Attualità

Doppio appuntamento a Bisceglie con Nicola Piovani

La Redazione
Nicola Piovani
Prima l'incontro con 100 studenti della Monterisi; in serata il concerto al Garibaldi
scrivi un commento 266

LA MUSICA È PERICOLOSA, segnala minaccioso il titolo.

nn

E il nostro premio Oscar, romano, classe 1946, deve averlo capito sin dal principio quando, contagiato dal padre Alberico, trombettista nella banda del paese, si è ritrovato con una fisarmonica tra le mani, a coniugare arte e impegno politico, inciampando subito in un’amicizia fortunata con Silvano Agosti che lo avrebbe portato a comporre la sua prima colonna sonora.

nn

E’ Nicola Piovani l’ospite di questo nuovo appuntamento a Bisceglie di sistemaGaribaldivenerdì 27 gennaio, alle 21.00. Ovvio il tutto esaurito per un compositore tanto noto quanto amato (coordinate che non sempre coincidono), universalmente riconosciuto con il successo delle musiche de La vita è bella, ma dal repertorio ben più vasto e sorprendente.

nn

A caratterizzare il passaggio biscegliese però è l’incontro che il teatro diretto da Carlo Bruni ha promosso con la locale Scuola Media Monterisi, caratterizzata da un indirizzo musicale che ne fa una delle esperienze più entusiasmanti del sistema scolastico regionale. Saranno i cento ragazzi dell’orchestra e del coro a condividere con il Maestro un incontro/scambio che tutti, a partire dal custode della sezione musica, maestro Vincenzo Mastropirro, confidano rimarrà negli annali dell’istituto. 

nn

L'iniziativa è coordinata dai docenti di strumento musicale della scuola: Salvatore Barile Antonio Cucumazzo  Mauro Altamura  Antonio Cavallo Teresa Dangelico Alfonso Mastrapasqua, Domenico Bruno Daniela Zurlo. 

nn

E lo spettacolo? Un emozionante racconto musicale narrato dagli strumenti che agiscono in scena: pianoforte, contrabbasso, percussioni, sassofono, clarinetto, chitarra, violoncello, fisarmonica. A scandirne le stazioni: il Maestro “narratore”, guida fra questi frastagliati percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di De André, di Fellini, di Magni, di registi spagnoli, francesi, olandesi, per teatro, cinema, televisione… A riempirle di suono: cantanti strumentisti che, alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, arrangiati per l’occasione, si associano alle parole e alle immagini tratte da film, da spettacoli e soprattutto a immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Nicola Piovani.

nn

Venerdì 27 gennaio 2017 ore 21,00 / Garibaldi musica
nCompagnia della Luna
/Casa Editrice Alba
nLA MUSICA È PERICOLOSA

nuno spettacolo di Nicola Piovani

nn

con Rossano Baldini/tastiere/fisarmonicaMarina Cesari/sax/clarinettoPasquale Filastò/violoncello/chitarra/ mandoloncello, Ivan Gambini/batteria/percussioniMarco Loddo/contrabbasso e 
nNicola Piovani/pianoforte

n

venerdì 27 Gennaio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 17:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti