Attualità

Teatri di Confine, il programma degli eventi

La Redazione
Teatri di Confine
La rassegna che punta ricognizione di quel confine abitualmente definito della disabilità
scrivi un commento 80

«Trascurati, poco visibili, oscurati da pregiudizi e incultura, i confini sono invece spesso territori in cui l’umanità rivela essenze preziose.

nn

Proponendoci come una palestra delle relazioni fra chi questi confini li abita e quanti vi si affacciano talvolta con pietà, talaltra con indifferenza, in tanti casi con la capacità di rilevarne la straordinaria ricchezza, dedichiamo loro uno spazio. E in una città che spesso, confondendo handicap, disagio sociale, ignoranza e malattia mentale, ha lungamente ospitato uno degli ospedali psichiatrici più grandi d’Europa, senza alcuna ambizione esaustiva, mettendo in cerchio un certo numero di esperienze, partiamo da una ricognizione di quel confine abitualmente definito  della disabilità».

nn

E' quanto si legge nella nota diffusa dall'associazione Linea d'Onda e dal Teatro Garibaldi di Bisceglie che da sabato 4  a martedì 7 febbraio presentano Teatri di Confine.

nn

«Del mondo “disabile” – prosegue la nota – esamineremo le potenzialità espressive e artistiche, ma rifletteremo anche sulle prospettive di lavoro che gli sono riservate o che ha saputo conquistare. Animeremo un confronto fra le esperienze genitoriali, incontreremo gli esiti di un importante laboratorio teatrale in corso a Ostuni, ma anche le testimonianze di una bottega d’arte da lungo tempo allocata all’interno della “nostra” Casa della Divina Provvidenza. Ci scambieremo pratiche virtuose e rifletteremo senza retorica su quanto quella che a buon diritto è considerata una convivenza difficile, possa rivelarsi un campo fecondo di conoscenza e felicità. Infine proveremo a immaginare il futuro, mettendo in fila alcuni buoni propositi, come quello di lavorare maggiormente insieme, facendo in modo che cooperare e competere smettano di essere opposti e favoriscano un futuro migliore».

nn

A questa iniziativa nasce grazie alla collaborazione di: I Camalioni, Centro Jobel, Cineclub Canudo, Circolo dei Lettori/Presidio del Libro, Anthropos, Factory, il Gabbiano, il Giullare, Laboratorio Urbano Palazzo Tupputi, Legni Pregiati, Linea d’Onda, La luna nel pozzo, Un mondo per tutti, Uno tra noi, Pegaso, Il Pineto, Tandem, Temenos, Teste Calde.

nn

Questro il programma:

nn

Giovedì 2 febbraio
nPegaso  ore 16.00

nn

Pegaso/Jobel/La luna nel pozzo

nn

LABORATORIO TEATRO 1
na cura di Pia Wachter e Robert Mc Neer

nn

Destinato a operatori volontari e non, genitori, educatori, un momento formativo che si propone di trasferire pratiche e coordinate coltivate dai due animatori del progettoINCONTRA: laboratorio stanziale di teatro de La luna nel pozzo di Ostuni.

nn

Posti Limitati. Accesso gratuito su prenotazione 0883.501407 – info@ilgiullare.it.

nn

 

nn

sabato 4 febbraio
nLab. Urbano Palazzo Tupputi ore 17,30

nn

mostre
nCineclub Canudo/I Camalioni
nVISIONI DI CONFINE

na cura Tomas Di Terlizzi

nn

Opere d’arte realizzate dai pazienti del Don Uva di Bisceglie, nell’ambito del laboratorio sperimentale di attività creative “I Camalioni”. Alimentato dal rapporto fra emotività e creatività, il laboratorio, vera e propria bottega d’arte, nato già nel 1996 e tuttora attivo, è stato custodito da: Tomas Di Terlizzi, Luisa Papagni, Marilena Paradiso, Vittoria Sasso, Sergio Soldani.

nn

Presidio del libro/Circolo dei lettori
nALBUM

ncorrispondenze dal “nostro” manicomio a cura di Rosa Leuci

nn

Una selezione d’immagini dall’archivio storico della casa della Divina Provvidenza a testimonianza di quel delicato rapporto fra disabilità e lavoro trattato nell’appuntamento di domenica mattina. Agli album in mostra si associano le immagini presenti nel foyer del Garibaldi.

nn

Le mostre resteranno aperte al pubblico sino al 24 febbraio (lun/ven 18.00/20.00)

nn

nell’ambito dello stesso appuntamento:

nn

ESTASI DELLA RAGIONE
ncortometraggio di César Meneghetti ed Elisabetta Pandimiglio
nprod. Cineclub Canudo/Avvistamenti Workshops

nn

Proiezione del lavoro realizzato nell’ambito del workshop Visione_Realtà, organizzato dal Cineclub Canudo a Bisceglie nel luglio 2009: una raccolta sensibile di testimonianze dal mondo manicomiale.

nn

Teatro Garibaldi ore 18,30

nn

Il giullare/Jobel
nANIMATA ACCOGLIENZA

nn

Sulla scia di un laboratorio teatrale permanente destinato a diversamente abili, che nella città di Trani il centro Jobel conduce ormai da quasi vent’anni, alcuni allievi accolgono con piccole azioni teatrali il pubblico nel foyer del Garibaldi.

nn

ore 18,45

nn

teatri

nn

La luna nel pozzo/Il Gabbiano – progetto INCONTRA
nnell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” del Ministero della Gioventù

nn

BIUTIFOOL
nesito del percorso formativo curato da Robert Mc Neer e Pia Wachter

nn

Cos’è la bellezza? È davvero quella confezionata nelle riviste di moda? E se fosse tutt’altra cosa? Se la bellezza fosse nella piega, in quello che normalmente consideriamo inadeguato? Se la bellezza fosse la grazia del clown: l’inconsueta postura di uno sguardo sorpreso, la parola sbandata di una lingua che batte? Se la bellezza fosse nell’incontro piuttosto che nel giudizio? Il progetto INCONTRA, ospitato a Ostuni da quell’incantevole realtà che è La luna nel pozzo, è un viaggio di due anni che un gruppo di 15 ragazzi diversamente abili e un team di 13 volontari stanno compiendo, grazie al supporto di registi, scenografi, musicisti e costumisti, per portare in scena lo spettacolo che vedremo.

nn

"In questi tempi incerti e cinici, non ci basta diventare normali. Vogliamo diventare paranormali. E ce la faremo, vedrai"

nn

domenica 5 Febbraio 2017
nLab. urbano Palazzo Tupputi ore 10,30
nUno tra noi/Teste Calde/Legni Pregiati
nconversazioni
nIL LAVORO POSSIBILE
nInterventi di Michele Evangelista, Angela Quatela, Luca Schiavone.

nn

Considerato come un peso piuttosto che come un’opportunità, lo spazio di lavoro per i disabili resta nell’alveo dell’assistenza. Esperienze eccellenti indicano altre possibilità. Testimonianze e buone pratiche dal mondo del lavoro disabile.

nn

Intervento musicale di: Vincenzo Ignomiriello (sax), Claudia Lops (flauto), Giacomo Piepoli (clarinetto).

nn

Teatro Garibaldi ore 18,00

nn

Il giullare/Jobel
nANIMATA ACCOGLIENZA

nore 18,30 il Garibaldi dei Ragazzi

nn

teatri
nFactory Compagnia Transadriatica/TIR Danza
nDIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO                                                          

nda H.C. Andersen di Tonio De Nitto
ncon Ilaria Carlucci, Francesca De Pasquale, Luca Pastore e Fabio Tinella
ncollaborazione al movimento coreografico Annamaria De Filippi
nmusiche originali di Paolo Coletta
nscene di Roberta Dori Puddu
ncostruzione oggetti Luigi Conte
ncostumi di Lapi Lou
nsarta Maria Rosaria Rapanà
nluci di Davide Arsenio
nregia di Tonio De Nitto

nn

Diario di un brutto anatroccolo” coniuga diversi linguaggi come il teatro e la danza, a partire da un classico per l’infanzia. Uno spettacolo attraverso il quale Factory continua l’indagine sul tema della diversità e dell’integrazione centrando a pieno il senso dell’opera di Andersen. Un piccolo cigno, creduto anatroccolo, compie un vero viaggio di formazione alla ricerca di se stesso e del proprio posto nel mondo. La nascita, il rifiuto da parte della famiglia, la scuola, il bullismo, il mondo del lavoro, l’amore… Si gioca con leggerezza e creatività a trasformare piccoli elementi contemporanei per evocare ogni singola situazione della fiaba, attraverso le musiche originali composte da Paolo Coletta che reinterpreta Tchaikovsky. In scena al suo debutto sul palcoscenico, tenera e incantevole, Francesca De Pasquale.

nn

lunedì 6 Febbraio 2017
nTeatro Garibaldi ore 9.00 e ore 11.00

nn

Factory Compagnia Transadriatica/TIR Danza

nn

DIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO

nn

repliche

nn

Pegaso ore 15,00

nn

Pegaso/Jobel/ Factory
nLABORATORIO TEATRO 2

na cura di Tonio De Nitto

nn

Destinato a operatori volontari e non, genitori, educatori, un momento formativo condotto da Tonio De Nitto, regista e custode del percorso di messa in scena del Diario di un brutto anatroccolo.

nn

Posti Limitati. Accesso gratuito su prenotazione 0883.501407 – info@ilgiullare.it.

nn

Lab. Urbano Palazzo Tupputi ore 18,00

nn

Pegaso/Circolo dei Lettori/Il Pineto/Uno tra Noi
nconversazioni
nLE NOSTRE VITE
ncon Teresa Antonacci, Rosa Leuci, Francesca Peri

nn

Genitori a confronto perché l’esperienza non sia un faticoso esercizio solitario, ma una felice occasione di conoscenza e scambio.

nn

libri

nn

LA DODICESIMA STANZA
nLa scrittura per Teresa Antonacci (Ed. Schena) è solo il passatempo catartico che le consente di essere moglie, madre di tre figli e dirigente di Poste Italiane contemporaneamente. Impegnata attivamente nel sociale, coinvolta personalmente nelle problematiche che attengono alle tematiche dello spettro autistico, è qui testimone e promotrice di un dialogo famigliare.

nn

martedì 7 Febbraio 2017

nn

Liceo L. da Vinci ore 9,30

nn

ITCS G.  Dell’Olio ore 11,30

nn

libri
nCircolo dei lettori/Presidio del Libro
nMIO FRATELLO RINCORRE I DINOSAURI

ncon Giacomo Mazzariol

nn

Hai cinque anni, due sorelle e desidereresti tanto un fratellino per fare con lui giochi da maschio. Una sera i tuoi genitori ti annunciano che lo avrai, questo fratello, e che sarà speciale… Ci sono voluti dodici anni perché Giacomo imparasse a vedere davvero suo fratello, a entrare nel suo mondo. E a lasciare che gli cambiasse la vita.

nn

Un incontro con l’autore (Ed. Einaudi) e la sua esperienza personale.

nn

Teatro Garibaldi ore 11.00

nn

teatri
nFactory Compagnia Transadriatica/TIR Danza
nDIARIO DI UN BRUTTO ANATROCCOLO                                                          

nreplica

nn

Si ringraziano:
ngli allievi della IV E del Liceo Leonardo da Vinci di Bisceglie, impegnati in questa iniziativa grazie al progetto di alternanza Scuola/Lavoro;
nPunto Einaudi di Barletta per il supporto dato alla presentazione di Mio fratello rincorre i dinosauri.

nn

Ingresso a laboratori, conversazioni e incontri: gratuito.

nn

Teatro posto unico 6.00€/5.00€ (matinée).

nn

I luoghi dell’iniziativa

nn

Pegaso via Massimiliano Kolbe, 62 – Bisceglie

nn

Lab. Urbano Palazzo Tupputi via Cardinale Dell’Olio, 30 – Bisceglie

nn

sistemaGaribaldi piazza regina Margherita Bisceglie (Ba) 

nn

sistemagaribaldi@gmail.com
ntel. 080 3957803 – 3711189956

n

giovedì 2 Febbraio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 16:56)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti