Cronaca

L’Istituto Sergio Cosmai dice “no” a discriminazione e bullismo: “Un bacio-Experience”

La Redazione
L'Istituto Sergio Cosmai dice "no" a discriminazione e bullismo: "Un bacio-Experience"
Il percorso compiuto dagli alunni della classe Terza EM
scrivi un commento 162

La classe terza EM (Indirizzo Manutenzione e assistenza tecnica) dell’I.I.S.S. “Sergio Cosmai” di Bisceglie ha partecipato al progetto nazionale di prevenzione del bullismo “Un bacio – experience”, promosso dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in collaborazione con in collaborazione con Lucky Red, Titanus, Rai Cinema, Agiscuola e diverse associazioni nazionali.

nn

La visione del film “Un bacio” di Ivan Cotroneo, proiettato presso il cinema Politeama lo scorso 17 gennaio, è stata il punto di partenza per una riflessione sui temi dell’amicizia, dell’omosessualità, della discriminazione, della diversità e del bullismo.

nn

Gli alunni si sono confrontati in classe su queste tematiche, attraverso un’analisi puntuale dei vari momenti del film; hanno quindi scelto di soffermarsi su un tema che sentivano particolarmente vicino, quello cioè della prevenzione del bullismo.

nn

L’analisi del problema, condotta attraverso brainstorming, costruzione di mappe e redazione di testi scritti, è approdata all’elaborazione di una campagna pubblicitaria, concretizzata in un manifesto. Le idee-chiave attorno a cui è stata costruito il “manifesto” sono state quelle di “branco” e di “coraggio”: il branco è inteso come gruppo che diventa feroce grazie alla forza conferita dalla sensazione di anonimato; sul fronte opposto, il “coraggio” è “luce”, che può permettere da un lato alla vittima di chiedere aiuto, dall’altro ad un potenziale “bullo” di staccarsi dal gruppo e opporvisi, per sostenere la vittima. La complessità dei concetti è stata resa attraverso una sequenza di quattro immagini: nelle prime tre, in bianco e nero, il branco punta il dito verso la vittima, isolandola e stigmatizzandola; ma un ragazzo si stacca dal gruppo, tenta di interrompere la sequenza aggressiva e si sposta in primo piano, per avvicinarsi alla vittima.

nn

La quarta immagine, a colori e più grande delle altre, occupa il centro della parte inferiore del manifesto, mostra i due protagonisti e reca lo slogan: “Fai luce sul bullismo!”.

nn

Un’esortazione che, si spera, i ragazzi sapranno mettere in pratica nella loro quotidianità. Tutti i materiali (dalla progettazione, alla ideazione e realizzazione delle fotografie, all’individuazione dello slogan e all’elaborazione grafica del manifesto) sono stati prodotti autonomamente dagli alunni sotto la supervisione dell’insegnante di Lettere, prof.ssa Grazia Amoruso.

nn

Il manifesto è stato pubblicato sul social wall del progetto ed è visibile al link: http://unbacioexperience.it/wall/bullismo

n

martedì 21 Febbraio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 16:34)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti