Il match

Unione Calcio Bisceglie, Moscelli all’ultimo respiro riacciuffa l’Altamura

La Redazione
Unione Calcio Bisceglie
Al "San Pio" è 2-2 tra biscegliesi e murgiani
scrivi un commento 188

Pareggio in extremis per l’Unione Calcio, che al “San Pio” mette un importante punto in cascina al cospetto dell’Altamura, impattando per 2-2, nel match in programma per la ventottesima giornata.

nn

Mister Zinfollino deve fare i conti con le assenze di Caprioli ed Asselti, cui si aggiunge l’infortunato Mastropasqua. Piperis, Ventura, D’Ambrosio e De Mango, quindi, sono le novità nell’undici titolare, rispetto alla gara di Novoli.

nn

Perfetto l’approccio al match degli azzurri, che sbloccano il punteggio dopo soli 3’ di gioco con Ventura (al settimo centro stagionale), lesto nel tap-in di testa sul bel tiro dalla distanza di Moscelli, stampatosi sulla traversa. Gli azzurri, poi, all’8’ recriminano per un fallo palese ai danni di Moscelli, atterrato al momento dell’incursione in area.

nn

L’Unione Calcio ne ha di più nella prima frazione e sfiora il raddoppio in un paio di circostanze tra il 23’ ed il 31’. Moscelli suggerisce in entrambe le occasioni ma prima De Mango e poi D’Ambrosio perdono l’attimo propizio per mirare nello specchio della porta, da ottima posizione.

nn

L’Altamura viene fuori sul finire del primo tempo, senza però riuscire ad impensierire Musacco. Meritato vantaggio degli azzurri, quindi, prima dell’intervallo, ma nella ripresa la gara appare subito in salita per i ragazzi del tecnico Zinfollino. Nel secondo tempo, infatti, l’Altamura prende campo e prova a rimettere nei giusti binari la contesa con Di Senso, il cui fendente dalla distanza non inquadra lo specchio della porta. Stesso esito per il tentativo di Sisalli all’8’, mentre 2’ più tardi Musacco controlla il destro dal limite di Fiorentino, a conclusione di un’azione elaborata di marca biancorossa. Lo stesso estremo azzurro è decisivo al 12’ rispedendo al mittente il velenoso sinistro di Di Senso, Bottone poi raccoglie la sfera e mira la porta, trovando ancora la prodigiosa risposta di Musacco; l’azione sfuma definitivamente con la conclusione alta di Sisalli, coordinatosi nel tap-in proprio sulla respinta dell’estremo azzurro.

nn

Al 14’ Montemurro ci prova nuovamente dalla distanza, senza fortuna, preludio al pari che arriva al 28’ a firma del neoentrato Lede (subentrato a Bottone), che castiga Musacco con un sinistro da posizione defilata, sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

nn

Nel mezzo l’esordio in prima squadra di Bartolo Pellegrini (chiamato a sostituire Ventura al 26’), mentre la gara cambia radicalmente indirizzo alla mezz’ora, quando Di Senso indovina il pertugio dalla distanza, punendo Musacco sul secondo palo.

nn

Due gol in 3’, quindi, per l’Altamura, con mister Zinfollino che chiama in causa Di Pierro al 36’, in luogo di De Mango. Al 41’, però, sono ancora gli ospiti a rendersi pericolosi con il bel sinistro a giro di Morea, che scheggia l’incrocio dei pali prima di spegnersi sul fondo.

nn

Mister Zinfollino si gioca il tutto per tutto al 43’ con l’ingresso in campo di Bavaro, in sostituzione di Cossu. Per la risoluzione del match, però, bisogna attendere il 51’, quando Moscelli indovina la giusta traiettoria su calcio piazzato dal limite, mettendo a segno il suo sesto centro in campionato che vale all’Unione Calcio un prezioso pareggio.

nn

Gli azzurri, così, salgono a quota 33 punti in classifica, a -2 dal Novoli, quintultimo. Per la salvezza matematica, quindi, i giochi sono rimandati al prossimo turno, con gli azzurri costretti ad un unico risultato, nuovamente al “San Pio”, contro l’Otranto.

nn

La cronaca del match è a cura dell'Ufficio Stampa Unione Calcio Bisceglie  

nn

UNIONE CALCIO BISCEGLIE – TEAM ALTAMURA 2-2 (1-0 pt)

nn

UNIONE CALCIO: Musacco, Dattoli, Quercia, Bartoli, Cossu (42’ st Bavaro), Piperis, D’Ambrosio, Sangirardi, Ventura (24’ st Pellegrini), Moscelli, De Mango (35’ st Di Pierro). A disp: Albano, Quacquarelli, Pascual, Vispo. All. Zinfollino.

nn

TEAM ALTAMURA: Keita, Tragni (1’ st Natale), Sisalli, Di Benedetto, Montrone, Montemurro, Di Senso, Fiorentino, Bottone (23’ st Lede), Fernandez (44’ st Rotunno), Morea. A disp: Caiati, Notaristefano, Ostuni, Zimbardi. All. Panarelli.

nn

ARBITRO: Tomasi (Lecce); ASSISTENTI: Spedicato (Lecce), Cannone (Foggia).

nn

MARCATORI: 3’ pt Ventura, 28’ st Lede, 30’ st Di Senso, 51’ st Moscelli

nn

AMMONITI: Musacco, Dattoli, Quercia, D’Ambrosio, Sangirardi, Moscelli, Tragni, Di Senso, Fernandez.

nn

 

n

lunedì 27 Marzo 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 15:44)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti