Politica

Pci di Bisceglie: «Tocca a voi rifare questa povera Italia»

La Redazione
Il 25 Aprile a Bisceglie
Il testo del manifesto fatto affiggere in occasione della Festa della Liberazione
scrivi un commento 178

Anche il Partito Comunista Italiano di Bisceglie, sezione Antonio Gramsci, ha voluto commentare la ricorrenza del 25 Aprile utilizzando le parole di Giordano Cavestro (Mirko) di anni 18, studente. Fucilato il 4 maggio 1944.

Ecco il testo del manifesto fatto affiggere in città per l”occasione:

«Cari Compagni, ora tocca a noi. Andiamo a raggiungere gli altri tre gloriosi compagni caduti per la salvezza e la gloria d’Italia.

Voi sapete il compito che vi tocca. lo muoio, ma l’idea vivrà nel futuro, luminosa, grande e bella. Siamo, alla fine di tutti i mali. Questi giorni sono come gli ultimi giorni di vita di un grosso mostro che vuol fare più vittime possibile. Se vivrete, tocca a voi rifare questa povera Italia che è così bella, che ha un sole così caldo, le mamme così buone e le ragazze così care.

La mia giovinezza è spezzata ma sono sicuro che servirà da esempio. Sui nostri corpi si farà il grande faro della Libertà».

martedì 25 Aprile 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:56)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti