Cronaca

Casa Divina Provvidenza, sospeso il sit in di protesta previsto per oggi

La Redazione
Casa Divina Provvidenza
Lo rende noto l'Usppi che è stato convocato dal Commissario Straordinario Bartolo Cozzoli
scrivi un commento 291

«Il commissario della Casa Divina Provvidenza di Bisceglie Bartolo Cozzoli ha convocato l’Usppi e il sindacato sospende il sit –in di protesta indetto per oggi, giovedì 27 aprile, dinanzi alla direzione generale».

Lo rende noto un comunicato diffuso dalla stessa sigla sindacale che ricorda che l’iniziativa era stata promossa per evidenziare «alcune anomalie riscontrate circa accorpamento illegittimo di unita’ operative distinte e separate quali: cardiologia – pneumologia e neurologia e strane anomalie all’hospice».

«Ancora oggi – sottolineano i vertici dell’Usppi – i tre reparti, illegittimamente, sono gestiti “stranamente” da una sola capo sala e denotano una carenza di personale che va a gravarsi sui pazienti ivi inseriti nella struttura, che in detti reparti, sono a rischio di situazioni d’urgenza e/o trasferimenti presso altre strutture, a cui bisogna porre assolutamente fine. Il Regolamento Regionale n.3/2005 per le strutture che erogano prestazioni in regime ospedaliero per acuti prevede che sia garantita la presenza continuativa dell’attività di assistenza alla persona per tutte le attività svolte, realizzata attraverso la turnazione continua del personale infermieristico e tecnico, in funzione della complessità dell’attività svolta, per ogni reparto di degenza e nella Cdp ci sono 20 posti letto nell’Unità Operativa per acuti di Cardiologia-Pneumologia e 10 posti letto nell’unita Operativa per acuti di Neurologia, entrambe le unità operative gestite da soli 3 operatori che ruotano per tutti i degenti».

Naturalmente ora si attenderà l’esito dell’incontro con il Commissario straordinario per decidere se continuare o sospendere la protesta.

giovedì 27 Aprile 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:49)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti