Attualità

“Oscar italiano del web” alla biscegliese Isabella Di Liddo

Annamaria Natalicchio
Isabella Di Liddo
Vince il Merit awards come migliore attrice non protagonista per la quarta edizione dei Rome Web Awards
scrivi un commento 1881

La premiazione dei Rome Web Awards, gli “Oscar del web”, avvenuta il 23 aprile, ha decretato la vittoria dell’attrice biscegliese Isabella Di Liddo come “migliore attrice non protagonista” per il ruolo di dottoressa interpretato nella web series “Doppiamente” del regista Massimiliano Tedeschi.

Il filmmaker coratino ha partecipato al festival con ben due web series “Una vita da precario” e “Doppiamente” e con il cortometraggio “Retroscena”, facendo incetta di premi. Delle 35 nominations ottenute al “Rome Web Awards” ben quattro sono risultate vincenti agli “Oscar italiani del web”: “la scena migliore” assegnata alla tranese Giustina Buonomo in “Una vita da precario”, “migliore attrice non protagonista” alla biscegliese Isabella Di Liddo in “Doppiamente”, “miglior attrice protagonista giovanile” alla canosina Anna Fatima Matarrese e “miglior attrice non protagonista” alla molfettese Vanessa Biscardi entrambe per il cortometraggio “Retroscena”.

Vorrei ringraziare Massimiliano Tedeschi e Antonio Todisco per avermi scelta e per aver creduto fortemente in me – queste le prime parole dell’attrice biscegliese dopo la vittoria – è stata una emozione indescrivibile leggere il mio nome sullo schermo del pc quando la direzione del Rome Web Awards ha pubblicato con i suoi video in computer grafica i vincitori scelti tra le oltre mille nominations”. Perché, è bene saperlo, i numeri del concorso sono imponenti: i partecipanti provengono da ben 16 nazioni diverse, suddivise in 5 continenti. Tutti i vincitori sono stati decretati da una giuria qualificata che ha dovuto operare scelte difficili, considerato il livello qualitativo dei lavori in concorso, in costante ascesa.

Presente in innumerevoli film come attrice o figurante, solo per citarne alcuni “Quo vado” con Checco Zalone e “La ragazza dei miei sogni”,prodotto e distribuito dal pugliese Corrado Azzollini per Draka Production (proprio in questi giorni in programmazione sul grande schermo ndr),avremo modo di vedere ancora Isabella Di Liddo interprete di una parte più corposa in un’altra web series “Z-N”, sempre del regista Massimiliano Tedeschi.

La Di Liddo si definisce una sognatrice con la passione del cinema sin da bambina, da quando impazziva per i film hollywoodiani, soprattutto per i film in cui la protagonista era la bionda più famosa del cinema, una certa Marilyn Monroe. Da sempre occupata come animatrice culturale della sua città, l’attrice biscegliese ora attende la fase conclusiva dei Rome Web awards, perché il suo sogno continua.

Il Rome Web Awards 2017 non è ancora terminato infatti. Il concorso si concluderà a maggio con l’assegnazione degli Excellence Awards. Tutti i vincitori dei premi di Merito, i “Merit Awards”, infatti, concorreranno insieme per vincere i premi di Eccellenza. Una gara serrata, che metterà a confronto diretto i migliori lavori di ogni categoria.

E se è vero, come Isabella stessa scrive sul suo profilo social, mutuando la famosa frase di Nelson Mandela,A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato”, l’auspicio è che lei continui a sognare e a vincere.

venerdì 28 Aprile 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:48)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti