Basket

Lions, è semifinale. Grande prova difensiva del collettivo nerazzurro

La Redazione
Lions Bisceglie
Il team di coach Sorgentone si è imposto anche a Roma, chiudendo la serie con Luiss in due incontri. Ora sfida con la vincente tra Palestrina e Matera
scrivi un commento 130

Il marchio della difesa su un’affermazione pesantissima. I Lions hanno sciolto il nodo Luiss espugnando il parquet capitolino nel secondo confronto della serie dei quarti di finale e centrando l’accesso alla semifinale playoff del tabellone C di Serie B, nella quale affronteranno la vincente tra Palestrina e Matera (situazione 1-1, gara3 in programma domenica).

Sarebbe stata necessaria una prestazione di costante intensità a protezione del proprio canestro per avere ragione degli universitari, che sul campo amico hanno spesso mostrato, durante l’annata, di poter far male in contropiede.

L’ottima partenza del team di coach Paccariè (8-3 al 3°) non ha scomposto i nerazzurri, che hanno replicato con un parzialino di 6-0. L’equilibrio ha caratterizzato la prima frazione e quando i Lions, a metà del secondo periodo, sono riusciti a mettere in difficoltà gli avversari (17-25 grazie al contributo di Edoardo Di Emidio e Gianmarco Leggio dalla panchina), la reazione dei giovani di casa è stata frutto delle individualità di Marcon e Beretta, unici elementi della squadra a chiudere in doppia cifra per punti segnati.

L’inerzia del match, seppure senza strappi di portata considerevole, è passata agli ospiti già nel terzo quarto: Tato Bruno ha firmato il +7 (33-40), la tripla di Scuderi ha riavvicinato la Luiss (41-42) che però non è mai più ritornata in parità. Di Emidio e Cucco, dalla lunga distanza, hanno ristabilito le distanze in un quarto parziale nel quale Roma ha segnato appena nove punti. Il canestro dal perimetro di Cena è valso il +11 a cinque minuti dal termine, Bruno ha messo la staffa al 38° (46-59). Una grande prova difensiva per un traguardo significativo: Bisceglie è in semifinale.

A cura dell’Ufficio stampa del Lions Bisceglie.

Luiss Roma-Lions Bisceglie 50-59

Luiss Roma: Scuderi 8 (1/5, 2/6), Marcon 12 (3/7, 1/3), De Dominicis 2 (1/2), Ramenghi 4 (2/7), Beretta 14 (6/10), Bonaccorso 6 (2/5), Di Fonzo 3 (0/2, 1/1), Faragalli (0/2, 0/3), Pozzetti (0/1, 0/2), Sanguinetti. Allenatore: Andrea Paccariè.
Lions Bisceglie: Cucco 8 (1/2, 1/5), Bruno 8 (3/6, 0/2), Potì (0/3, 0/2), Cena 9 (0/4, 3/4), Antonelli 18 (9/12, 0/1), Leggio 9 (4/6, 0/4), Di Emidio 6 (2/4, 0/2), Esposito 1, Chiriatti (0/4, 0/1). N.e.: Comollo. Allenatore: Domenico Sorgentone.
Arbitri: Perocco di Ponzano Veneto (Treviso), Sartori di Arsiè (Belluno).
Parziali: 15-15; 26-29; 41-44.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Luiss Roma 15/41, Lions Bisceglie 19/41. Tiri da tre: Luiss Roma 4/15, Lions Bisceglie 4/21. Tiri liberi: Luiss Roma 8/13, Lions Bisceglie 9/13. Rimbalzi: Luiss Roma 43 (32+11, Beretta 15), Lions Bisceglie 35 (25+10, Antonelli 10). Assists: Luiss Roma 8 (Faragalli 3), Lions Bisceglie 13 (Bruno 6).

venerdì 5 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:40)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti