Cronaca

Spina: «Dal rischio fallimento al sogno Lega Pro. Ed ora i lavori allo stadio»

La Redazione
Nicola Canonico e Francesco Spina
Il Sindaco ripercorre gli ultimi anni della storia calcistica della città
scrivi un commento 1186

«Quando nel giugno del 2006, appena eletto Sindaco per la prima volta, mi furono portati i documenti del Bisceglie Calcio per individuare un nuovo assetto societario pensai che sarebbe stata una vera e propria impresa straordinaria salvare il titolo sportivo. E a dire il vero, da quel momento, ogni anno la sopravvivenza sportiva del Bisceglie Calcio è stata una delle preoccupazioni più forti del mio impegno politico-amministrativo. Oggi mi sembra di realizzare un sogno».

Così, in una nota, il Sindaco di Bisceglie Francesco Spina subito dopo il triplice fischio finale che ha sancito la promozione del Bisceglie in Lega Pro.

«Dopo undici anni di sindacatura – scrive Spina – il Bisceglie non è più in Eccellenza come nel 2006, ma addirittura in Lega Pro, nel calcio professionistico! L’emozione di questo risultato è per me fortissima perché alla Serie C degli anni ’60 mi lega la storia familiare di mio padre Mauro, calciatore con più presenze (oltre 500) nella storia del calcio biscegliese e di tanti giocatori di quegli anni, molti dei quali miei amici e concittadini. Dopo 50 anni il cerchio si chiude e prepotentemente il ricordo epico della serie C di quegli anni diventa una straordinaria realtà».

«Naturalmente il mio ringraziamento – insiste – va al grande Presidente Nicola Canonico, a cui mi legano i ricordi calcistici più belli dei miei undici anni di sindacatura, alla dirigenza, all’allenatore Nicola Ragno e ai calciatori protagonisti di una stagione a dir poco esaltante. All’inizio di quest’anno, dopo la miracolosa salvezza della scorsa stagione in serie D, all’amico Nicola Canonico dissi personalmente che la sua serenità nel programmare la stagione avrebbe rappresentato il valore aggiunto di questo campionato. E così è stato! Ora siamo pronti alla nuova sfida della Lega Pro e non faremo venir meno il nostro sostegno anche per ciò che riguarda la realizzazione dei lavori allo stadio Gustavo Ventura».

«Da figlio di calciatore e da calciatore delle giovanili e della Berretti del Bisceglie Calcio – conclude il Sindaco – continuerò a sognare e tifare per i bellissimi colori calcistici della nostra città. Forza Bisceglie, su su le stelle!».

lunedì 8 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:32)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti