Cronaca

Emergenza sporcaccioni a Bisceglie. Doppio danno: ambientale ed economico

La Redazione
Raccolta differenziata Bisceglie ad aprile
L'allarme lanciato dal Consorzio Ambiente 2.0: oltre al degrado del territorio, aumenta la produzione di indifferenziato
scrivi un commento 498

Continuano le operazioni di pulizianstraordinaria svolte dal Consorzio Ambiente 2.0 sul territorio del Comune dinBisceglie.

Oltrenalla incessante attività di rimozione dei cumuli di rifiuti abbandonati sulnterritorio, il Consorzio ha deciso di valutare la possibilità di procedere giàndalle prossime settimane alla bonifica della zona Agro nella quale glinoperatori di Ambiente 2.0 interverranno preventivamente “caratterizzando inrifiuti”. La caratterizzazione dei rifiuti permette agli operatori di individuareni singoli materiali che compongono i cumuli e di garantire a ciascuno di essinil corretto percorso di riciclo, recupero o smaltimento. In questo modo lanbonifica, oltre a restituire decoro alla zona, permette di non gravare sullenquantità di rifiuto indifferenziato raccolto e le relative percentuali dinraccolta differenziata.

Lo rende noto un comunicato diffuso dalla stessa azienda che si occupa del servizio di igiene in città.

Perncomprendere l’importanza di questa attività è sufficiente osservare i dati dinraccolta del mese di aprile. Tra le frazioni di rifiuti raccolti è statanisolata la quantità relativa alle bonifiche territoriali che, con i suoi 50.480nkg (1.683 kg di rifiuti raccolti dal territorio ogni giorno), corrisponde al 3%ndel totale dei rifiuti raccolti. Questa percentuale va sommata alla percentualendi rifiuto indifferenziato raccolto durante i servizi, anche se nella maggiornparte dei casi si tratta di materiali come ingombranti ed elettrodomestici, chensarebbe stato possibile conferire presso l’isola ecologica, o imballi di variongenere oggetto di raccolta porta a porta. Gli abbandoni di rifiuti quindi,noltre a determinare il degrado territoriale e a gravare sui servizi di igiene urbana,nfanno registrare un aumento del rifiuto indifferenziato. La percentuale dinraccolta differenziata ottenuta dal servizio porta a porta e dal centroncomunale di raccolta sarebbe del 61,09%. Il valore totale è invece penalizzatondalla presenza dei materiali abbandonati che, dopo essere stati raccolti vannona sommarsi agli altri rifiuti e considerati frazione non riciclabile. Pernquesto motivo la percentuale di raccolta differenziata della città nel mese dinaprile è del 59,3%: se i 50.480 kg di materiali abbandonati fossero statinconferiti e raccolti correttamente la percentuale di raccolta sarebbe stata quindinmaggiore.

Ènstata infine avviata ieri, l’attività di pulizia della zona retrostante ilncantiere operativo di Ambiente 2.0 in via Stoccolma. Tutta la zona di vianStoccolma, area periferica del Comune di Bisceglie, è da sempre oggetto dinabbandoni di rifiuti urbani e ingombranti ed è stata per questo inserita neinprogrammi di pulizia straordinaria del territorio.

venerdì 12 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:24)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti