Scontro totale

Valente: « Silvestris ha perso le vacche e va cercando le corna»

La Redazione
Vincenzo Valente
L'ultimo capitolo, per ora, dello scontro tra la Coalizione Bisceglie 2018 e l'amministrazione comunale
scrivi un commento 630

Ormai è uno scontro totale quello tra l’amministrazione comunale di Bisceglie e la coalizione Bisceglie 2018. Riepilogando: prima l’appello di Sergio Silvestris ad un confronto con l’amministrazione sui temi dei rifiuti in città; poi la replica piccata di Enzo Di Pierro e la contro-replica dello stesso Silvestris che parla di camerieri e intermediari. Infine l’intervento dell’assessore Vincenzo Valente, che respinge al mittente accuse e contrattacca.

Ecco il testo di quest’ultimo intervento:

«Prendo atto del rifiuto di Sergio Silvestris rispetto all’invito del consigliere delegato, istituzionalmente competente in materia, Enzo Di Pierro.

Esprimo la mia piena solidarietà a Enzo sul piano umano, politico e istituzionale per l’offesa ricevuta dall’ex europarlamentare Silvestris.

Definire “camerieri” e “intermediari” rappresentanti delle istituzioni che offrono il garbo istituzionale del confronto civile è un atto di prepotenza e di arroganza tipico di chi non conosce educazione, democrazia e bon ton istituzionale. Silvestris ha perso le vacche e va cercando le corna, lui che per 15 anni ha occupato i massimi posti di potere e gode di privilegi come pochi cittadini in Italia. Se vuole tornare a fare politica lo faccia proponendo idee e non offendendo rappresentanti delle istituzioni e provocando costantemente cittadini ed esponenti della politica locale.

Chi ha idee e consenso accetta il confronto e non si sceglie gli interlocutori istituzionali a seconda dei suoi calcoli politici.

Si tolga, quindi, il camice da farmacista e scenda di nuovo a viso aperto sul campo della politica e dei problemi dei cittadini, che non prendono pensioni d’oro e lavorano dalla mattina alla sera mettendoci la faccia su tutte le iniziative. Fuggire dal confronto offertogli dal delegato dell’amministrazione comunale è una grave offesa alle istituzioni e dimostra l’incapacità e la pochezza di progettualità che ha già manifestato sul tema dell’igiene quando ricopriva il ruolo di responsabile della differenziata per conto della nostra amministrazione comunale.

Bisceglie da quando lui si è allontanato dalla politica non conosce più teatrini, ma ben due teatri, templi di cultura e di formazione umana per le future generazioni. Li frequenti di più l’amico Silvestris e, sono convinto, ne trarrà giovamento per i futuri e dichiarati impegni politici».
Dopo il falso ritiro dalla politica attiva, dunque, bentornato e auguri!

Vincenzo Valente
Assessore ai Servizi Sociali e Polizia Urbana

mercoledì 24 Maggio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 14:12)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti