Attualità

Raduno delle Confraternite, il plauso dell’Arcivescovo

La Redazione
Le confraternite invadono Bisceglie
Lettera aperta per esprimere la propria soddisfazione sull'organizzazione dell'evento che ha richiamato a Bisceglie circa 9mila persone
scrivi un commento 148

L’Arcivescovo di Trani, Barletta, Bisceglie e Nazareth, Giovan Battista Pichierri, è tornato sul grande evento di fine maggio che ha visto protagoniste le città di Bisceglie e Trani: il grande raduno delle Confraternite.

Ecco il testo del suo messaggio:

«A distanza di qualche giorno dal suo svolgimento, sembra opportuno tornare sul “X° Cammino di Fraternità delle Confraternite di Puglia”, celebrato domenica 28 maggio 2017 a Bisceglie, nell’ambito del Giubileo dei Santi Martiri Mauro vescovo, Sergio e Pantaleone in occasione del XIX Centenario del loro martirio (117 d.C – 2017) e dell’850 del rinvenimento delle loro “Reliquie” che si conservano nella Concattedrale della Città di Bisceglie.

Non pochi vi hanno attribuito una valenza storica, in quanto, mai a Bisceglie, ma anche in Arcidiocesi, stando a quello che si ricorda, fu registrato un tale significativo raduno che ha visto la partecipazione di circa duecento confraternite provenienti dalle 19 diocesi di Puglia con alcune rappresentanze dell’Abruzzo, Basilicata, Campania e Lazio, per un totale, secondo alcune stime, di circa 9000 confratelli e consorelle, ben distinti dai loro abiti, gonfaloni e insegne.

Nonostante l’ampiezza dell’evento di portata regionale, l’Arcidiocesi, le Istituzioni in primis l’Amministrazione comunale di Bisceglie, per il tramite del Comitato del Giubileo dei Santi Martiri, si sono assunti la responsabilità di organizzare e realizzare il X° suddetto Cammino.

Esso è stato tenuto in tre momenti: il “Convegno Giovani regionale delle Confraternite di Puglia” del 22 aprile a Barletta; il Convegno sul tema “La testimonianza di fede e di carità delle Confraternite nella famiglia e nella società” del 27 maggio nella Basilica Cattedrale di Trani con l’intervento catechetico del Prof. Don Michele Roselli di Torino; e il mega raduno del 28 maggio a Bisceglie con la Concelebrazione della Messa dall’Arcivescovo di Trani, dal Vescovo di Tivoli, S.E. Mons. Mauro Parmeggiani, e numerosi padri spirituali delle Confraternite.

La manifestazione, ben condotta riuscita, ha registrato il plauso del Vescovo di Tivoli, Assistente Ecclesiastico della Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia, e del Dott. Francesco Antonetti, Presidente della stessa Confederazione delle Confraternite delle Diocesi d’Italia.

Lungi da noi l’autoreferenzialità, pericolo sempre incombente, non possiamo sottacere che le giornate del Cammino, così come sono state strutturate, organizzate e realizzate, per tutti i partecipanti, sono state occasione di riflessione, di approfondimento, di comunione ecclesiale, di preghiera, di dialogo e sinergia tra le istituzioni, nonostante la portata e la vastità dell’evento, con lo sfondo della vicenda di vita e di fede dei nostri Santi Martiri Mauro, vescovo, Sergio e Pantaleone. E questo è veramente importante!

Sento di esprimere i miei più profondi ringraziamenti al Comitato del Giubileo dei Santi Martiri, alle Istituzioni, alle Forze dell’Ordine, al mondo del Volontariato e della Comunicazione, che con il proprio specifico, si sono messi a disposizione con generosità. E ora, proseguiamo nel percorso che ci attende nella celebrazione del Giubileo dei Santi Martiri secondo il programma pubblicato».

sabato 3 Giugno 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 13:59)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti