Attualità

Auto e barche storiche sul porto, Bisceglie museo a cielo aperto

La Redazione
Auto e barche storiche sul porto
Grande successo per l'iniziativa che ha coinvolto migliaia di persone
scrivi un commento 396

Il raduno di auto storiche abbinato a quello delle barche storiche ha animato il waterfront e tanti curiosi visitatori sono venuti dalle città vicine per contemplarne la bellezza. Auto e barche provenienti da tutta l’Italia, unite a Bisceglie nel giorno dell’unità d’Italia.

Auto e barche sopravvissute alle leggi della logica consumistica che, alla riparazione del mezzo vecchio, rende “conveniente” la sostituzione con un mezzo nuovo. Se questi gioielli sono arrivati ai giorni nostri significa che a quelle economiche son prevalse le leggi del cuore e del buon senso. E’ proprio vero, l’eleganza è un modo di essere e non solo di apparire.

Lo scalo portuale (la spiaggetta) si è trasformato nel palcoscenico sul quale è stato spettacolarizzato un momento di vita marinara. I pescAttori ne sono stati i protagonisti e così, l’alaggio di un gozzo da pesca utilizzando uno degli antichi argani presenti lungo lo scalo; la cucitura di una rete da pesca; la preparazione del “cuonzo” (palancaro); il calafataggio di una barca e “lo sbattimento dei polpi appena pescati, hanno trasformato lo scalo portuale in un museo a cielo aperto.

L’evento è stato un test, dall’esito positivo, che ha dimostrato l’esistenza delle premesse per avere, nella città di Bisceglie, flussi turistici nuovi attratti da un richiamo culturale e non consumistico. Il tutto, semplicemente valorizzando l’esistente e rispettando l’identita e l’unicità del territorio e di chi lo popola.

L’associazione “Aste e bilancieri” e “iologico aps”, hanno svolto il proprio lavoro con estrema facilità grazie al grande entusiasmo, professionalità e competenza di tutti coloro che hanno cooperato. Un grande ringraziamento all’amministrazione comunale, alla locale capitaneria di porto (presente alla manifestazione); Polizia locale e altre forze dell’ordine; Associazione ZonaEffe (per la visita al castello); società di salvamento (per la visita gratuita al museo del mare); Archeo club (per la visita al museo etnografico); Proloco (visite guidate) e un rinrgraziamento particolare alla Biseglie Approdi per il supporto logistico, tecnico, economico e per aver creduto sin dall’inizio nell’idea di realizzare un museo galleggiante a Bisceglie.

domenica 4 Giugno 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 13:58)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti