Attualità

“Natural….mente scuola”, il Liceo Scientifico Da Vinci premiato a Bari

La Redazione
Il Liceo Scientifico Da Vinci premiato a Bari
Vincitore assoluto con un progetto per la realizzazione di un impianto industriale per la produzione di celle fotovoltaiche organiche da inserire negli oblò degli aerei
scrivi un commento 471

“Organicoblò: your confort zone in the sky!”. E’ lo slogan ideato dai ragazzi delle classi IV AL e IV BL del Liceo Leonardo da Vinci di Bisceglie per il progetto “Natural….mente scuola”, promosso da alcune delle aziende più importanti al mondo nel settore dell’aerospazio come Boeing, Avioaereo, Leonardo e dal Politecnico di Bari.

Lo rende noto un comunicato diffuso dallo stesso Liceo biscegliese.

Il progetto, finalizzato allo sviluppo dell’imprenditoria giovanile, è stato seguito dalle docenti Antonella Sgaramella e Anna Valeria De Trizio che hanno accompagnato gli alunni nella realizzazione del BusinessPlan dell’azienda simulata “Organicview”.

L’idea innovativa presentata dal Liceo propone la realizzazione di un impianto industriale per la produzione di celle fotovoltaiche organiche da inserire negli oblò degli aerei. Ciò consentirebbe di generare “energia pulita” utile ad alimentare le utenze elettriche dei velivoli.

La parte foto-attiva dei pannelli è costituita da composti organici che riproducono il processo di fotosintesi clorofilliana: il mirtillo, in particolare, contiene dei pigmenti chiamati“ antocianine (utilizzati al posto del silicio dei tradizionali pannelli) che assorbono la radiazione solare e i raggi UV anche in condizioni climatiche o di orientamento del pannello non ottimali.

Il progetto è stato articolato in fasi ben definite:

  • Attività formativa con somministrazione in classe di tre infografiche sul “Green business plan, sviluppo e produzione sostenibile nel settore aerospaziale”, seguita da esercizi di approfondimento e test di verifica delle competenze.
  • Predisposizione del piano finanziario e verifica del Business Plan
  • Start Up school lab e start Up final competition.

E’ stata un’esperienza che ha arricchito i ragazzi da un punto di vista umano e sociale: hanno imparato a lavorare in team perseguendo obiettivi comuni, acquisendo nel contempo competenze in campo economico. Inoltre hanno avuto modo di confrontarsi con idee imprenditoriali proposte da altre scuole secondarie di secondo grado di Puglia e Campania, coinvolgendo il progetto più di duemila studenti.

Grazie al notevole impegno profuso nelle diverse attività ed alla bontà dell’idea innovativa proposta, il Liceo biscegliese si è stato proclamato vincitore assoluto tra le sedici scuole finaliste del concorso.

La premiazione è avvenuta nell’aula Magna del Politecnico di Bari dove è stato consegnato ai ragazzi una borsa di studio dell’importo di 1.500 euro da destinare al liceo da Vinci per i progetti di alternanza scuola-lavoro.

martedì 6 Giugno 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 13:53)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti