Attualità

“Puglia Imperiale: viaggio nelle terre di Federico”

La Redazione
La Biblioteca comunale Giovanni Bovio
Incontro per la presentazione pubblica dei contenuti del progetto "Itinerari tra cultura e storia, miti e leggende"
scrivi un commento 114

Lunedì 3 luglio alle ore 18.30 la sala Ronchi della biblioteca comunale di Trani ospiterà un incontro per la presentazione pubblica dei contenuti del progetto “Puglia Imperiale: Viaggio nelle Terre di Federico. Itinerari tra cultura e storia, miti e leggende”.

Com’è noto, il progetto è assegnatario del finanziamento di 300 mila euro nell’ambito dell’avviso pubblico del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che ha selezionato proposte di sostegno alla progettazione integrata di scala territoriale-locale per la valorizzazione culturale nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia, nell’ambito del Piano di Azione e Coesione 2007-2013 su “Interventi per la valorizzazione delle aree di attrazione culturale” – Linea di Azione 2 “Progettazione per la cultura”. Presentato dai Comuni di Corato (capofila), Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa, Margherita di Savoia, Minervino, Ruvo, San Ferdinando, Spinazzola, Terlizzi, Trani, Trinitapoli, il progetto riguarda l’ “area turisticamente rilevante” della Puglia Imperiale, costituita dai 13 Comuni pugliesi limitrofi del nord barese/ofantino, individuata dalla Regione con DGR. n. 2873/2012.

Il finanziamento ottenuto dalla progettazione, affidata al Patto Territoriale Nord Barese/ofantino, prevede entro il prossimo mese di ottobre una serie di step da seguire e, soprattutto, una serie di obiettivi da raggiungere: sostenere la cooperazione istituzionale tra i Comuni, insieme agli altri Enti pubblici e i soggetti del partenariato, attraverso un “cabina di regia” unica sul territorio che elabori il Piano di fruizione e gestione integrato; aumentare la fruizione del patrimonio culturale e ambientale locale da parte di più ampie fasce di utenza incrementando la dotazione di servizi e di iniziative di fruizione esperienziale ed emozionale; ridurre il divario esistente tra grandi attrattori e siti meno conosciuti incrementando la comunicazione e promozione esterna, integrando le attività di promozione in forma congiunta tra beni primari e “secondari” con i prodotti della filiera enogastronomica.

La condivisione del progetto e dei suoi obiettivi è fondamentale e diventa per questo il tema di una serie di incontri nei diversi Comuni aderenti. All’incontro fissato a Trani saranno presenti il Sindaco di Corato Massimo Mazzilli, capofila del progetto, il Sindaco di Trani Amedeo Bottaro, l’assessore alle culture di Trani, Felice Di Lernia, e il responsabile dell’area turismo del Patto Territoriale nord barese/ofantino, Alessandro Buongiorno, ma anche gli stakeholders locali appartenenti alle filiere interessate dalle attività progettuali, ossia della valorizzazione e gestione del patrimonio culturale, ambientale, turistico ed enogastronomico, dell’industria culturale e creativa, dei servizi di accoglienza, mobilità e accessibilità.

giovedì 29 Giugno 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:59)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti