Attualità

​Bisceglie: spiagge sempre più sicure grazie ai defibrillatori

La Redazione
​L’Amministrazione comunale di Bisceglie ha consegnato  all’Associazione Baywatch alcuni defibrillatori da installare sulle torrette di salvataggio sulle spiagge libere.
​L'Amministrazione comunale di Bisceglie ha consegnato all'Associazione Baywatch alcuni defibrillatori da installare sulle torrette di salvataggio sulle spiagge libere.
scrivi un commento 252

L’Amministrazione comunale di Bisceglie ha consegnato questa mattina, 4 luglio 2017, all’Associazione Baywatch alcuni defibrillatori da installare sulle torrette di salvataggio sulle spiagge libere. La consegna a margine della Conferenza stampa di presentazione dei progetti vincitori del bando per l’assegnazione di alcuni tratti di spiaggia con finalità turistico-ricreative.

Già da domani i bagnini dell’ASD Baywatch, tutti in possesso di brevetto per il salvataggio e di attestato Basic Life Support per il primo soccorso, avranno a disposizione i defibrillatori, strumento importante per garantire ancora di più la sicurezza dei bagnanti in spiaggia.

È stato il vicesindaco Vittorio Fata a consegnare i defibrillatori nelle mani di Asia Innocenti, presidente dell’Associazione: “Siamo molto contenti. L’Amministrazione comunale continua a sostenere attivamente il progetto Spiagge sicure. La presenza dei defibrillatori sulle spiagge biscegliesi testimonia una volta di più il nostro impegno per la sicurezza dei bagnanti e la nostra attenzione al benessere dei cittadini biscegliesi e dei tanti turisti”.

Dal 1° luglio i bagnini dell’ASD Baywatch sono presenti sulle spiagge libere biscegliesi con quattro torrette: Seconda Spiaggia, Conca dei Monaci, Salsello e La Salata.

Così Asia Innocenti, presidente dell’Associazione: “Oggi è un giorno importante per l’ASD Baywatch e per la città di Bisceglie: da oggi le nostre spiagge sono ancora più sicure. Avere sulle nostre torrette un defibrillatore significa, in caso di necessità, poter intervenire prontamente e salvare una vita. Ringraziamo il vicesindaco Fata e tutta l’Amministrazione comunale per il sostegno al progetto”.

Per il quarto anno consecutivo, le spiagge libere e non attrezzate della costa biscegliese sono presidiate da giovani bagnini competenti e motivati: un motivo in più per scegliere la litoranea di Bisceglie e vivere con tranquillità e in tutta sicurezza il nostro mare.

mercoledì 5 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:50)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti