Cronaca

Spina: «Presto altri cestini per la raccolta delle deiezioni canine»

La Redazione
Donato il primo bidoncino per le deiezioni canine
Il Sindaco: «Bisceglie al 66% della differenziata rappresenta un punto di riferimento di tutte le comunità progredite»
scrivi un commento 204

«Ai sensi dell’art.17 dell’offerta progettuale oggetto di aggiudicazione e accettata dalla ditta Ambiente 2.0, dovranno essere forniti, senza ulteriori pagamenti del Comune di Bisceglie, 20 “cestini” per le deiezioni dei cani».

Lo ricorda, in una nota, il Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina.

«Il Dec (il tecnico incaricato dal Comune per la sorveglianza sull’applicazione del contratto di appalto con la società incaricata del servizio di igiene in città, ndr) ha sollecitato la ditta a installare i predetti cestini. Non occorrerà, quindi, decurtare le somme dei servizi sociali (2.5 milioni di euro circa per ammortizzatori e sostegni alle fasce più deboli), dei capitoli della cultura e dello sport, che sono essenziali per il progresso e la crescita sana delle comunità».

«Colgo positivamente – ha proseguito il Sindaco – le sollecitazioni di tanti cittadini per la raccolta degli escrementi dei cani e apprezzo l’impegno delle associazioni del settore che stanno aiutando l’amministrazione comunale in un compito non semplice durante il periodo estivo. Intanto, mentre molti vanno in vacanza, noi intensificheremo i controlli e saremo presenti sempre per far rispettare gli impegni contrattuali ai gestori del servizio di igiene urbana».

«Bisceglie al 66% della differenziata, in ogni caso, rappresenta ormai un punto di riferimento di tutte quelle comunità progredite e con lo sguardo protettivo verso le future generazioni”, ha concluso Spina.

martedì 11 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:34)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti