Cronaca

Bisceglie, la Fp Cgil Bat incontra l’Amministrazione comunale

La Redazione
Il Palazzo di città di Bisceglie
Al centro dell'incontro i temi della ​salubrità dei luoghi di lavoro, regolamenti relativi al personale, uffici e servizi, riorganizzazione dei servizi, sistema di valutazione del personale
scrivi un commento 118

Salubrità dei luoghi di lavoro, regolamenti relativi al personale, uffici e servizi, riorganizzazione dei servizi, sistema di valutazione del personale.

Di tutto ciò si è parlato in un incontro con il segretario generale del Comune di Bisceglie, richiesto dallo stesso segretario dopo la denuncia della Funzione pubblica tramite stampa e missiva inviata anche al sindaco in cui si annuncia vertenza “vista l’assenza di risposte rispetto a temi più volte evidenziati dall’organizzazione sindacale, a partire dalle modalità di contrattazione sul fondo salario accessorio 2017, in riferimento alle ricadute su tutto il personale”.

E’ quanto si legge in una nota diffusa dalla Cgil della Bat

“L’incontro alla presenza del Segretario e in una seconda fase anche del Sindaco si è svolto sull’impronta della cordialità – spiegano Giulia Abbascià, segretario Funzione pubblica Cgil Bat, Giuseppe Baldini, segretario aziendale ed i componenti Rsu, Mariapia Minerva e Giuseppe Porcelli – ed il segretario ha risposto ai nostri quesiti pur sottolineando il fatto che alcune scelte sono di natura politica ed altre sono di natura gestionale. In particolare ci siamo soffermati sul tema della salubrità dei luoghi di lavoro ed il Sindaco si è impegnato ad intervenire con somma urgenza a sanare le situazioni più a rischio.

Inoltre, il Segretario ha messo al corrente (e successivamente anche con nota iscritta con allegata risposta sull’attivazione dello sportello psicologico) i rappresentanti del sindacato dell’elaborazione/aggiornamento di vecchi regolamenti relativi al personale, uffici e servizi nonché quelli dei concorsi.

“A seguito delle nostre ripetute sollecitazioni relative alla organizzazione dei servizi, al tavolo abbiamo anche affrontato la questione di una nuova riorganizzazione sui criteri di efficienza ed economicità. Altro punto ha riguardato il sistema di valutazione di cui noi della Fp Cgil abbiamo sempre lamentato il carattere molto discrezionale. Lo stesso verrà rivisto alla luce delle nuove norme. A tal riguardo abbiamo avanzato la proposta di portare a conoscenza di tutti i dipendenti delle norme che disciplinano il sistema di valutazione, in considerazione della difformità finora e tuttora presente e della necessità di migliorare il rapporto tra dirigenti e dipendenti anche in linea con la normativa sul benessere organizzativo dei luoghi di lavoro.

In conclusione, riteniamo di essere soddisfatti della disponibilità di ascolto sia del segretario che del primo cittadino ma a tutt’oggi siamo costretti ad evidenziare il persistere della non salubrità di alcuni luoghi di lavoro, sebbene ci fosse stato assicurato l’immediato intervento. Restiamo in attesa di atti concreti ed il nostro compito non sarà solo quello di uno sterile vigilare ma anche e soprattutto di mettere in atto azioni concrete ed in linea con i principi della nostra organizzazione sindacale”.

venerdì 21 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:18)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti