Cronaca

Blitz di Polizia locale e Carabinieri sul litorale di levante

Pinuccio Rana
Blitz di Polizia locale e Carabinieri sul litorale di levante
Nel mirino chioschi, maxi fornacelle e parcheggi selvaggi
scrivi un commento 2011

La movida va bene. Il caos e l’anarchia meno, molto meno.

Questo l’obiettivo dell’operazione congiunta portata a termine ieri sera dalla Polizia locale di Bisceglie e dalla Tenenza dei Carabinieri che hanno passato al setaccio tutta la litoranea sud della città.

Nel mirino chioschi e maxi fornacelle presenti nei pressi della seconda spiaggia (Pretore). La maggior parte privi di autorizzazioni, ma capaci di richiamare tanti utenti che si affollano a bordo di auto che finiscono per intasare il tratto stradale, con parcheggi selvaggi ovunque.

Il bilancio è di un esercizio multato con una sanzione da 5000 euro per assenza di autorizzazione e 170 euro occupazione abusiva di suolo pubblico. Denunciata anche una persona per furto di energia elettrica.

Una situazione che doveva trovare un freno. E l’operazione di ieri dovrebbe essere servita allo scopo: sequestri di fornacelle, cibi già preparati, contravvenzioni al codice della strada e controlli delle licenze sono servite a rimettere le cose a posto. Naturalmente le forze dell’ordine fanno sapere che anche nei prossimi giorni la situazione sarà costantemente monitorata.

venerdì 21 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:18)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti