Calcio

Bisceglie e Sutrio, nasce un gemellaggio all’insegna dello sport

Alessandro Ciani Passeri
I rappresentanti delle amministrazioni comunali di Sutrio e Bisceglie durante la celebrazione della futura  collaborazione tra le due comunità.
Un esempio di come lo sport possa unire ed essere un punto di avvio per possibili collaborazione turistiche e scambi culturali
scrivi un commento 248

Una cerimonia per suggellare un’ amicizia tra le due Città e per sancire un eventuale e futura collaborazione sui canali di promozione turistica tra le due destinazioni.

Venerdì mattina presso l´Hotel Saustri di Sutrio, alla presenza del Sindaco della cittadina friulana Dott. Manlio Mattia, dell´Assessore allo sport Dott. Marsilio Enzo e dell´Assessore alla cultura Fiorenza Magnani per conto dell´amministrazione locale, del Vice Sindaco di Bisceglie Avv.Vittorio Fata in rappresentanza del Comune di Bisceglie, oltre ai rappresentanti del Bisceglie calcio nelle persone di Vincenzo Milillo, Emanuele Belviso ed Emanuele Canonico, si è celebrato e sancito pubblicamente un legame tra le comunità di Sutrio e Bisceglie, scaturito grazie alla splendida accoglienza riservata dalla comunità sutriese nei confronti dell´ A.s.Bisceglie, impegnata dal 15 Luglio al 4 Agosto nel ritiro precampionato.

“Ringraziamo il Bisceglie calcio per aver scelto la nostra piccola località come sede del ritiro – ha esordito il primo cittadino di Sutrio – , dandoci motivo di orgoglio e la possibilità di farci conoscere. Ci tengo a ringraziare il Comune di Bisceglie nella persona del Vicesindaco Fata per la presenza e ribadisco il nostro impegno anche per la prossima stagione di riproporre tale ospitalità, auspicando in una sinergia culturale e turistico con la Città di Bisceglie”.

Il Vicesindaco di Bisceglie Avv.Fata, ringraziando il Dott. Mattia per l´ospitalità ricevuta, ha rimarcato come lo sport possa “unire due comunità e come tramite esso si possano studiare delle forme di scambi culturali tra comunità, rimarcando l´invito ai rappresentanti di Sutrio di contraccambiare la visita nei prossimi mesi nella Città di Bisceglie”.

L´Avv. Fata ha poi voluto, in segno di stima, amicizia e ringraziamento per la squisita ospitalità e con l´auspicio di una condivisione e collaborazione tra le due comunità, omaggiare il primo cittadino di Sutrio di una targa ricordo e di un libro sui santi protettori di Bisceglie, a 1500 anni esatti dal loro martirio.

Omaggio ricambiato dal primo cittadino carnico con dei libri descrittivi di Sutrio, sulla storia e sulla cultura di un popolo e di una terra che popolano uno dei borghi più antichi e suggestivi d´Italia, già località di villeggiatura estiva e ora, grazie all´importante polo sciistico del Monte Zoncolan, anche centro di sport invernali.

La cerimonia, si è poi conclusa con un pranzo dove ci si è potuti rifocillare con le ottime prelibatezze locali e scattare qualche foto ricordo.

sabato 29 Luglio 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 12:02)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti