Attualità

Mario Rosini in trio, la notte jazz di Bisceglie si infiamma

Annamaria Natalicchio
Mario Rosini in trio
Domenica 6 agosto, a partire dalle 20,30, concerto gratuito a Puerto Azul
scrivi un commento 227

Per la seconda giornata di programmazione il Bisceglie Jazz Festival, organizzato dalla Fondazione SECA di Trani per la Rassegna Fuori Museo e patrocinato e sostenuto dal Comune di Bisceglie, si sposta il 6 agosto su una delle più belle litoranee di Puglia, la Panoramica U. Paternostro.

Sarà un nome importante del panorama musicale italiano a essere protagonista già a partire dalle 20,30 in un concerto completamente gratuito, Mario Rosini in trio.

Mario Rosini porta in alto il nome della Puglia da più di 30 anni. Pugliese, di Gioia del Colle, pianista funambolico e cantante sorprendente, è noto al grande pubblico per essersi classificato al secondo posto al festival di Sanremo del 2004 con il brano “Sei la vita mia”. Parallelamente non ha mai dimenticato la sua verve jazz e, ad oggi, è uno dei musicisti più richiesti nel panorama nazionale. Formazione metà italiana, al Conservatorio Piccinini di Bari, e metà internazionale, al Berklee College of Music di Boston per questo pianista jazz che nel ’96 ha partecipato come voce solista in Una mano sul cuore, dal cd Nella notte un volo di Rossana Casale. Mario Rosini vanta collaborazioni con tanti artisti, da Eduardo de Crescenzo a Pino Daniele, da Rosario Jermano ai Dirotta su Cuba, e la partecipazione ai tour di Anna Oxa, James Senese, Mia Martini, Grazia Di Michele, Irene Grandi, Tosca e Rossana Casale.

Con lui domenica 6 agosto dalle 20,30 nel concerto gratuito a Puerto Azul (Panoramica U.Paternostro, 42) i compagni di una vita, al basso Paolo Romano e alla batteria Mimmo Campanale. Una duplice veste per il musicista andriese visto che Campanale è anche il curatore artistico dell’intera rassegna del Bisceglie Jazz Festival, anch’egli con una discografia e una carriera di tutto rispetto che gli ha consentito, anche grazie alla sua versatilità, di collaborare e suonare con i più grandi musicisti della scena jazz e pop internazionale. Qualche nome? Novecento, Ron, Billy Preston, Tosca, Mario Rosini, Dirotta su Cuba, Rossana Casale, Lucio Dalla, Roberto Ottaviano, Fabrizio Bosso, Gegè Telsforo, Al Jarreau, Danilo Rea, Paolo Fresu, Stanley Jordan, Dee Dee Bridgewater, Davide Santorsola, Nico Morelli.

Non da meno Paolo Romano, apprezzato strumentista a livello nazionale, bassista, contrabbassista e percussionista. La sera del 6 agosto suonerà il basso con gli amici di sempre: Rosini e Campanale. Anch’egli vanta collaborazioni con nomi prestigiosi: Mogol, Nada, Billy Cobham, Davide Santorsola, Karl Potter, Roberto Ottaviano, Barrio Latino, Paola Arnesano, Aldo Bucci, solo per citarne alcuni. Rosini, Romano e Campanale, tre amici che da più di 30 anni si entusiasmano, entusiasmando il pubblico, eseguendo musica che spazia dal jazz al funk, e attingendo al repertorio di autori americani e italiani.

BJF Info/biglietti/abbonamenti

Fondazione S.E.C.A. Trani tel: 0883582470 ||

Bar San Giuseppe Via Giovanni Bovio 189 Bisceglie BT cell.:389.6950500 ||

Anche sul circuito www.bookingshow.it

mercoledì 2 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti