Cronaca

​L’Unione Nazionale Consumatori in campo per tutelare i consumatori danneggiati dal black out

La Redazione
Strade al buio - archivio
Ecco come fare nel caso si siano subiti danni
scrivi un commento 420

Nella giornata di ieri 3 agosto 2017 sono stati registrati in Bisceglie numerosi e lunghi black out che hanno causato non pochi disagi a tutti i cittadini.

L’Unione Nazionale Consumatori si schiera dalla parte dei consumatori per tutelare privati o titolari di esercizi commerciali e imprese, danneggiati a seguito dei black out elettrici che si sono verificati o dalla chiusura forzata delle proprie attività.

Lo rende noto un comunicato diffuso dalla stessa associazione di consumatori.

L’avv. Patrizia Colonna, dell’Unione Nazionale Consumatori conferma che «i numerosi black out potrebbero avere danneggiato elettrodomestici, macchinari, oltre che avere comportato la chiusura forzata di quelle attività commerciali che senza l’uso dell’elettricità non possono offrire i propri servizi all’utenza».

In una recente sentenza è stato riconosciuto il risarcimento dei danni a coloro che si sono visti danneggiare gli elettrodomestici a causa di una interruzione improvvisa della energia elettrica.

Si tratta di una decisione del Giudice di Pace di Palermo – si legge nella nota – secondo il quale dovrà risarcire il danno la compagnia elettrica che non è riuscita provare che i danni siano stati provocati dal caso fortuito o da forza maggiore.

«Occorre ricordare – continua l’Avv. Patrizia Colonna – che le problematiche relative agli eventuali indennizzi e risarcimenti possono essere risolte già in sede di conciliazione paritetica senza dover ricorrere alla giustizia ordinaria».

L’Unione Nazionale Consumatori è presente in Bisceglie alla Via Aldo Moro 79.

Per info: www.consumatorifelici.it

0803965765 – 3311500817 – 3355947807

venerdì 4 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:46)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti