Attualità

Mirko Signorile, Carolina Bubbico e Fabrizio Bosso, le prime stelle del Bisceglie Jazz Festival

Annamaria Natalicchio
Mirko Signorile
Debutta questa sera la rassegna musicale
scrivi un commento 607

Partirà dal mare il Bisceglie Jazz Festival questa sera, sabato 5 agosto.

La Fondazione S.E.C.A. di Trani ha puntato sulla vicina Bisceglie per la Rassegna Fuori Museo per la prima edizione dell’iniziativa, raccogliendo l’entusiasmo del sindaco Francesco Spina e dell’amministrazione biscegliese che sostiene e patrocina l’evento.

L’overture vedrà protagonista l’orgoglio pugliese Mirko Signorile, appena acclamato dai fasti di Umbria jazz, che in una performance irripetibile per luogo e atmosfera in grado di creare darà inizio alla rassegna fitta di grandi nomi della scena musicale internazionale.

Quasi come in un film Signorile si esibirà in mezzo al mare sull’Isolotto La Cassa in quel rapporto simbiotico con il pianoforte che solo lui interpreta a quel modo, proponendoci alcuni brani del suo ultimo lavoro “Open your sky”. Uno scenario da sogno nel bel mezzo del Porto Turistico Bisceglie Approdi con le note che si dipaneranno per tutta l’area portuale. Una performance gratuita che coglierà tutti i sensi con giochi di luce e uno maxi schermo che permetterà a tutto il pubblico di vedere l’esibizione di Signorile a partire dalle ore 20,30.

Ci introdurrà ogni sera in questo mondo sconfinato e affascinante del jazz il musicologo Alceste Ayroldi con la sua competenza e professionalità in materia di jazz. A lui, come novello cicerone, il compito di presentare le tre serate del Festival partendo dal quel luogo incantato e di pregnanza storica, attracco di imbarcazioni con tanto di bitte, immerso in pieno porto.

Un artista straordinario Mirko Signorile, dai natali baresi. Classe ‘74, è da anni attivo sulla scena jazz nazionale sia come leader di progetti a suo nome che come accompagnatore. Nel corso degli anni si è esibito con Dave Liebman, Greg Osby, Coung Vu, Enrico Rava, Paolo Fresu, David Binney, Gianluca Petrella, Fabrizio Bosso, Gaetano Partipilo, Roberto Ottaviano, Davide Viterbo, Eugenio Finardi, Giuliano Sangiorgi, Paola Turci, Reneè Aubry, Bebo Ferra, Ralph Alessi.

La sua attività abbraccia anche altre arti come il cinema, il teatro e la danza contemporanea. La grande libertà espressiva della sua musica, la sua capacità di infrangere i confini tra spazi musicali contemporanei, sonorità originali che sanno amplificare la carica emotiva di ogni singola nota, gli permettono di spaziare e di cercare interconnessioni con le altre forme artistiche, specialmente con il cinema, per il quale elabora diverse composizioni.

Ha al suo attivo nove album: In full life (Soul Note, 2003), The Magic Circle (Soul Note, 2005) e Clessidra (Emarcy/Universal, 2009) che ha riscosso un grande consenso di pubblico e di critica (miglior album per “Argo Jazz”) portando il conferimento del prestigioso Italian Jazz Awards 2010 nella sezione “Best Jazz Act”.). Nel 2009 e nel 2012 ha registrato con la cantante Giovanna Carone Betàm Soul e Far Libe, due produzioni discografiche (Digressione Music), dedicate alla musica yiddish. Il 2012 è anche l’anno di From the hell (Auditorium Parco della Musica) nato dalla collaborazione con il Puglia Jazz Factory” (Partipilo, Casarano, Bardoscia e Accardi) e dell’uscita di Magnolia (Auand “piano series”). L’album, votato come uno dei migliori dell’anno da Jazzit e positivamente recensito dalla critica, trova un’entusiasmante accoglienza del pubblico soprattutto in occasione dell’uscita del video clip ufficiale “Come burattini”. Nel 2014, sempre in duo con Giovanna Carone, registra Mirazh (Digressione Music) progetto discografico di 13 composizioni originali ispirato a “Le Città Invisibili di Italo Calvino”.

Intensa è la sua attività concertistica che lo ha portato ad esibirsi nel mondo (Giappone, Usa, Francia, Belgio, Germania, Spagna, Israele, Russia, Ucraina, Croazia, Canada etc) e in tour europei come rappresentante del jazz italiano per “Suono italiano”.

Nella primavera del 2015 esce Soundtrack Cinema, per l’etichetta Auand “piano series”, il suo primo disco “in piano solo” di composizioni originali e libere interpretazioni di colonne sonore.

Nel 2016 escono due nuovi album: “Banab”a con il deejay Marco Messina (un progetto acustico-elettronico) e “Open Your Sky” il nuovo album del Mirko Signorile Quartet. Inoltre viene pubblicata la prima raccolta di composizioni per pianoforte Piano Paradiso.

Carolina Bubbico

La prima giornata del Bisceglie Jazz Festival proseguirà con Carolina Bubbico trio (ore 21,00), altro concerto gratuito in Largo Porta di mare, e con l’asso della tromba, Fabrizio Bosso & Spiritual trio feat. Walter Ricci (ore 22,30) al Torrione Sant’Angelo.

Il Carolina Bubbico trio si esibirà a partire dalle ore 21,00, in “Largo Porta di Mare” in un concerto gratuito (con diritto di seduta per chi ha l’abbonamento). Un luogo suggestivo, anch’esso con lo sfondo del mare che è il fil rouge di questo festival. La compagine di alto profilo stupirà il pubblico con Carolina Bubbico al piano, voce e loop station, Luca Alemanno al basso, Dario Congedo alla batteria.

L’abbiamo ammirata nel 2015 sul palcoscenico più famoso d’Italia, al Festival di Sanremo, come direttrice d’orchestra e arrangiatrice per Il Volo (vincitori proprio nell’edizione 2015) e di Serena Brancale per le nuove proposte, a Bisceglie Carolina Bubbico mostrerà il suo eclettismo, il suo talento e la sua bravura, pur essendo giovanissima.

Carolina Bubbico, pianista, cantante, compositrice, arrangiatrice attiva sulla scena musicale dal 2011 quando esordisce con l’originale progetto in solo “One girl band” che la vede impegnata nell’uso di più strumenti musicali, una loop machine, le percussioni oltre alla voce e al pianoforte. Nel 2012 approda al grande schermo firmando la sua prima colonna sonora e partecipando al cast del film “L’amore è imperfetto” di Francesca Muci (R&C produzioni e R.A.I. Cinema).L’esordio discografico arriva nel 2013 con l’album “Controvento” (Workin’ Label / Goodfellas) nel quale Carolina allarga l’organico al trio composto con il contrabbassista Luca Alemanno e il batterista Dario Congedo. Il disco, scritto e arrangiato interamente da lei, ottiene un notevole successo di pubblico e critica ed è trasmesso da numerose emittenti radio e televisive nazionali ed estere. Il tour di presentazione la porterà ad accumulare esperienze su prestigiosi palcoscenici nazionali ed internazionali che culmineranno nella sua partecipazione al Festival di Sanremo 2015 in veste di arrangiatrice e direttore d’orchestra per Il Volo, vincitori tra i Big e per Serena Brancale tra le giovani proposte. In agosto 2015 il suo primo tour all’estero che la porta a suonare sui palchi di prestigiosi festival in Germania. Sempre nel 2015 pubblica il suo secondo album “Una donna” (Workin’ Label 2015/ I.R.D) contenente 8 canzoni originali da lei composte e arrangiate e una personale interpretazione della popolare song “Superstition” di Stevie Wonder. Il singolo “Cos’è che c’è” è stato in programmazione per diversi mesi su Radio1 e Radio2. A gennaio 2016 è ospite delle trasmissioni di Rai1 “Il caffè di Uno mattina” e “Storie Vere”. In occasione del suo concerto di presentazione presso l’Auditorium Parco della Musica con ospite Fabrizio Bosso, il TG3 le dedica un servizio nella rubrica “Fuori Linea”. A febbraio 2017 è ospite su Rai 5 nel programma “Variazioni su Tema” di Gegè Telesforo.

Fabrizio Bosso & Spiritual Trio Featuring Walter Ricci, concluderanno la prima giornata del Bisceglie Jazz Festival

Dopo il fascino e la magia dello start in mare della prima edizione del Bisceglie Jazz Festival, dall’isolotto La Cassa, in pieno porto turistico Bisceglie Approdi, con Mirko Signorile in piano solo e il Carolina Bubbico trio, in Largo Porta di mare, entrambi concerti gratuiti, sabato 5 agosto si chiuderà con uno dei migliori trombettisti al mondo, Fabrizio Bosso e il suo progetto Spiritual Trio.

Una prima giornata da ricordare per un Festival organizzato dalla Fondazione SECA di Trani per la Rassegna Fuori Museo, supportato e patrocinato dal Comune di Bisceglie, e destinato a divenire un appuntamento fisso e di richiamo per le estati pugliesi. Il concerto, di sicura suggestione anche per la location, studiate nell’ottica di un percorso da seguire lungo l’area portuale sulle note del jazz dai direttori di produzione Francesco Fisfola e Niki Battaglia, si svolgerà a partire dalle 22,30 sul Torrione Sant’Angelo, con lo skyline del mare di sfondo. Anche questa performance sarà presentata dal musicologo Alceste Ayroldi che non parlerà solo di jazz ma farà parlare gli artisti, intervistandoli.

Nessun particolare lasciato al caso dal curatore artistico, il musicista Mimmo Campanale, nella scelta del cartellone dai nomi di assoluto prestigio.

Lo Spiritual Trio è uno dei progetti più affascinanti di Bosso. Con ben due album alle spalle, la matrice di questa formazione è un omaggio alla musica nera, declinata nella sua variante Gospel e Spiritual. Il primo album del trio, Spiritual (2011), affrontava un repertorio radicato nella tradizione popolare nera. Due anni e più di concerti hanno dimostrato a Fabrizio Bosso, Alberto Marsico e Alessandro Minetto, che l’idea di interpretare quei canti nel loro modo così personale e intenso fosse la strada da percorrere. In Purple (2013), secondo album della formazione, il trio ha invece scelto di esplorare ulteriormente quel mondo alla ricerca di un repertorio – tanto tradizionale che moderno – in cui potersi esprimere al meglio. Dal 2016 un’altra svolta: lo Spiritual Trio si fa in quattro. Lo stesso ensamble che ascolteremo il 5 agosto. Accompagnato da Alberto Marsico all’organo e Alessandro Minetto alla batteria in questo progetto dal vivo Bosso ha voluto creare una versione inedita, affiancando una voce a quella della sua tromba: “Conosco Walter Ricci da quando aveva 16 anni e già cantava in maniera sorprendente. Abbiamo scelto alcune canzoni insieme, mantenendo lo spirito del mondo musicale cui ci ispiriamo, pur senza attingere solo a quel repertorio”.

Info/biglietti/abbonamenti: Fondazione S.E.C.A. Trani tel: 0883582470 ||

Bar San Giuseppe Via Giovanni Bovio 189 Bisceglie BT cell.:389.6950500 ||

www.bookingshow.it

sabato 5 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:39)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti