Cultura

Il grande successo de “Il regno della famiglia Zucchina”. Necessaria la ristampa

Francesco Sinigaglia
Vito de Ceglia
L'annuncio del giovanissimo scrittore biscegliese Vito de Ceglia
scrivi un commento 535

«Ciao lettori. Vi comunico che è stata stampata la seconda edizione de Il regno della famiglia Zucchina, edizioni De Feudis. Ringrazio tutti coloro che hanno letto con piacere il mio volume illustrato».

Così il giovanissimo scrittore biscegliese Vito de Ceglia annuncia di aver dato alle stampe la sua nuova fatica letteraria.

Che era un bambino prodigio l’ha da subito dimostrato e, come è stato detto altre volte, oggi, ad 11 anni è già un piccolo gigante. Si è grandi sin da piccoli. Il simpaticissimo Vito de Ceglia conferma l’ottimo risultato letterario della prima edizione dell’opera Il regno della famiglia Zucchina con una ristampa ricca di novità.

La vicenda discorre circa una importante metafora sociale: è una storia per bambini che parla soprattutto ai grandi. L’autore dice dell’opera: «Cari lettori mi sono molto divertito a scrivere questo racconto. Il “regno” degli ortaggi non è tanto diverso dal nostro mondo. I protagonisti bizzarri che incontrerete in queste pagine, in fondo, hanno i nostri stessi difetti. Ed anche pregi, come l’altruismo. Ci aiutano a riflettere e a non cadere in errore. La fantasia ci fa sognare. E di sogni, oggi, ne abbiamo bisogno tutti».

Vito de Ceglia ha avuto modo, inoltre, di conoscere e raccontare la sua opera letteraria, animata da eccellenti immagini dell’artista Velletri, al critico Philippe Daverio e Roberto Vecchioni. Il giovanissimo autore si diletta anche nello scrivere poesie: è stato già vincitore del primo premio del concorso Poesie sotto l’albero dell’associazione turistica Pro Loco di Bisceglie. E’ appassionato di musica, lettura e teatro: per lui, certamente, un futuro sfavillante.

Su una nota social il giovanissimo ha ringraziato i numerosi lettori che hanno conosciuto il libro dall’Italia – nei paesi, tra gli altri, di Bisceglie, Bari, Roma, Milano, Foggia, Policoro, Torino, Peschici, Matera, Taranto, Napoli, Bergamo, Ivrea, Cesena, – e dall’estero – Perth e da Melboune (Australia); Bielefeld, Norimberga e Hainburg (Germania); Cruseilles (Francia); Gand (Belgio); Azerbaigian; Regno Unito; Repubblica Ceca; Brasile; Los Angeles (Stati Uniti); Amsterdam (Olanda); Repubblica Democratica del Congo; Emirati arabi; Austria; Atene (Grecia).

lunedì 7 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:38)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti