Calcio

Zavettieri: “Buona prova, peccato per l’ingenuità finale”.

Alessandro Ciani Passeri
Mister Zavettieri nella sala stampa del "Degli Ulivi" di Andria.
Il trainer calabrese analizza l'incontro di Coppa tra i molti aspetti positivi e alcune situazioni da dover migliorare.
scrivi un commento 122

Al termine della sfida tra Fidelis Andria e Bisceglie, il tecnico nerazzurro Nunzio Zavettieri traccia i pro e i contro di una gara che ha palesato diverse positività ma anche qualche piccola lacuna da colmare.

“Credo che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto – commenta il tecnico nerazzurro in sala stampa – fino a quando il fisico ci ha sorretto la squadra mi è piaciuta. Siamo calati nel secondo tempo ma questo non può essere un alibi. Non mi è piaciuto vedere la squadra smettere di giocare negli ultimi minuti. Voglio un gruppo che sappia correre, giocare, soffrire, che sappia gestire i momenti difficili di una partita o di un periodo dell´anno. Bisogna acquisire la maturità giusta. Siamo una squadra giovane e completamente nuova, ed è chiaro che serve anche il giusto tempo per maturare sotto ogni punto di vista”.

Sulla rete di Barasic: “Dobbiamo far tesoro di questo episodio nato per un errore nostro così come già accaduto in maniera similare contro il Venezia in amichevole. Sono errori che non vanno più commessi in futuro”.

Sui cambi fatti, la maggior parte dei quali di atleti impegnati nella zona nevralgica del campo: “Ho sostituito Boljat perchè aveva un leggero fastidio e non volevo rischiarlo, mentre qualcuno è calato ma questo l´avevo messo in preventivo. Non siamo ancora al top della forma che puntiamo ad ottenere per l´inizio del campionato. E´ chiaro che la zona di centrocampo e una delle zone del campo dove c´è un maggior dispendio di energie”.

Domenica prossima si torna in campo per affrontare il Monopoli: “Avrei preferito avere una settimana in più per lavorare ma abbiamo l´obbligo di onorare al meglio questa competizione e la gara di Domenica. Ce la metteremo tutta sapendo qualè la nostra strada da percorrere e il nostro principale obiettivo che sono i 40 punti in campionato”

lunedì 7 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:38)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti