Cronaca

Lucifero ci farà trascorrere Ferragosto al fresco, poi nuova ondata di calore

La Redazione
Emergenza caldo
Le sensazioni degli esperti di meteorologia sono positive per gli amanti dell'estate: potrebbe estendere la sua influenza con calore insolito, anche nel mese di settembre
scrivi un commento 1163

Una massa d’aria subtropicale che giunge dal deserto del Sahara ha investito tutto il territorio italiano, con temperature elevatissime che hanno superato in varie località i 40° centigradi.

Nelle prossime 24 ore subiremo gli effetti di un richiamo di aria calda che verrà dal Sahara, e ciò farà nuovamente salire la temperatura. A causare questo cambiamento sarà una perturbazione che si porterà sul Nord Italia dove ci saranno nuovi temporali. Ci sarà però un refrigerio di breve durata della penisola e le isole, che giungerà attorno a venerdì e durerà fino a domenica con un calo sensibile della temperatura.

Purtroppo però il refrigerio sarà davvero “flash”, da lunedì-martedì ci sarà un nuovo aumento della temperatura con la “sesta ondata” di calore. Non dovrebbe assumere la stessa intensità di quella che stiamo vivendo in queste giornate ma toccherà massime di 34-35 gradi. I mari attorno all’Italia ormai sono caldissimi e hanno raggiunto temperature che sono tipiche dei tropici. Questo vuol dire che l’azione mitigatrice del mare sarà molto limitata anche in presenza di brezze di mare.

Le sensazioni degli esperti di meteorologia sono positive per gli amanti dell’estate: potrebbe estendere la sua influenza con calore insolito, anche nel mese di settembre, i mari hanno ormai toccato temperature record, che sono superiori a quelle che si ebbero anche nel 2003.

martedì 8 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:38)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti