Cronaca

​Agguato di via Ruvo, venerdì l’autopsia di Girolamo Valente

La Redazione
Via Ruvo subito dopo la sparatoria
Le indagini potrebbero passare presto alla Direzione distrettuale antimafia di Bari
1 commento 3992

Collegamenti con la morte del 25enne Matteo De Gennaro, rimasto vittima dinun agguato la notte del 10 giugno scorso davanti alla stazione di Bisceglie e decedutonquattro giorni dopo all’ospedale di Andria.

E’ la pista battuta dai carabinierindi Trani che indagano sull’omicidio di Girolamo Valente, il sorvegliatonspeciale biscegliese di 57 anni ucciso ieri mattina mentre si trovava in unanToyota Aygo in via Ruvo. La ventina di colpi esplosi da una mitragliettanSkorpion non ha lasciato scampo a Valente, che è morto all’ospedale Dimiccolindi Barletta. Ferita gravemente la moglie Caterina De Chirico, che è statancolpita a una gamba ed è ricoverata al Bonomo di Andria dove le hanno estratto i proiettili.

Sul corpo di Valente, intanto, il sostituto procuratore di turno di Trani,nMirella Conticelli, ha disposto l’autopsia che sarà eseguita venerdì dal mediconlegale Franco Introna.

Ad agire due persone, a bordo di una moto, entrambe con il casco integrale. Dopo aver sparato contro l’auto, indue si sono dileguati rapidamente. Le indagini, finora coordinate dallanProcura ordinaria di Trani, dovrebberonpassare presto per competenza alla Direzione distrettuale antimafia dinBari, anche per accertare gli effettivi collegamenti con l’omicidio De Gennaro.

mercoledì 9 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:30)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
michele
michele
4 anni fa

Stampo mafioso a mio parere collegato all'omicidio de Gennaro, il sangue si pulisce col sangue. Ma io non sono d'accordo specialmente quando ci sono le donne.