Attualità

“Seguire il Maestro sulle orme dei Martiri”, il concerto-meditazione

Francesco Sinigaglia
Concerto-meditazione in Concattedrale
Si è tenuto presso la Basilica Concattedrale San Pietro di Bisceglie in collaborazione con il Rotary
scrivi un commento 432

Si è tenuto martedì 8 agosto presso la Basilica Concattedrale San Pietro di Bisceglie a cura del Rettore don Mauro Camero, il Concerto di Meditazione dal titolo “Seguire il Maestro sulle orme dei Martiri” a cura del Coro della Concattedrale.

La serata è rientra nel programma dei festeggiamenti del Giubileo dei Santi Martiri di Bisceglie. Il Rotary Club di Bisceglie ha voluto aderire all’iniziativa nell’intento sempre perseguito di tutelare e valorizzare il patrimonio storico-artistico. Il Club, inoltre, si mostra fiero per aver contribuito attivamente al restauro ed alla conoscenza di una delle più importanti opere d’arte della nostra Città, il cinquecentesco coro ligneo della Cattedrale.

Già nell’anno di presidenza rotariana dell’avv. Lucia Ferrante e di Mino Dell’orco, sempre in collaborazione con la socia Margherita Pasquale, e con l’avvio delle attività per il corrente anno 2017/2018 con la neo-presidenza di Pierpaolo Sinigaglia, sono state avviate le attività che prevedono il completo recupero del primo ordine di stalli dell’ala destra del coro.

Grade partecipazione presso la Concattedrale, ricolma di fedeli in solenne ascolto, i quali che hanno tributato fragorosi applausi con standing ovation finale al coro e al gruppo di flautisti.

Il concerto del coro è stato diretto da Carmela Rocco; organista: M° Gigi Foresio. Voce solista: sacerdote Pietro D’Alba; voci recitanti: Rita Sasso e Cosimo D’Ambrosio.

Il Presidente del Rotary Sinigaglia ha rinnovato l’ impegno del Club nel territorio che, con i suoi services, deve definirsi quale mecenate del terzo millennio, ed inoltre ha conferito una targa alla direttrice del coro e al vocalista Piero D’Alba. In ultimo sono stati elargiti attestati al merito ai giovanissimi violinisti, fiati e percussioni.

L’idea del progetto, musiche e testi sono pervenuti dal sac. Mauro Camero e Pitero d’Alba in collaborazione con la motivazione decisiva di Lucia Ferrante.

Il presidente del Club Rotary Pierpaolo Sinigaglia ha, poi, paragonato le note strumentali e vocali a vibrazioni per l’anima: esse hanno permesso al meglio di avvicinarsi alla contemplazione del Signore, risultando quasi un antidoto alla quotidianità.

Grande è stato l’apprezzamento del Rotary per i giovani musicisti, talentuosi, nonché eccellenze del territorio da supportare e valorizzare affinché sia evitata la fuga verso altre mete.

giovedì 10 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:30)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti