Cronaca

Incidente sulla statale 16, convalidato l’arresto per omicidio stradale

La Redazione
Incidente sulla 16bis
Il gip nel dispositivo di convalida ha invitato gli inquirenti a non trascurare la possibilità – così come sostenuto dalla difesa – che sulla strada ci fosse una terza auto che avrebbe provocato lo scontro tra le altre due
scrivi un commento 676

E’ stato convalidato l’arresto di Alensio Serjani, il 22ennendi origine albanese nato a Barletta accusato di aver provocato l’incidente dinFerragosto sulla statale 16, in zona Boccadoro, costato la vita a tre persone.

Il gip del Tribunale di Trani, Francesco Messina, ha anche applicato la misurancautelare in carcere per il giovane che, già dal 15 agosto, è piantonato innospedale. Deve rispondere di omicidio stradale plurimo e guida in stato dinebrezza. Era lui che, ubriaco, alla guida di una Fiat Stilo avrebbe tamponatonla Toyota Aygo con a bordo Antonio Montrone (57 anni), Angela Maddalena (54) enSvitlana Kovalova (57 anni, di origine ucraina), tutti residenti a Bisceglie.

Subito dopo l’impatto la Toyota è finita contro il guardrail e ha preso subitonfuoco. Il 118 e i vigili del fuoco non hanno potuto fare nulla per salvare intre. Il 22enne, che era in auto con un amico, al momento dell’arrivo deinsoccorsi non c’era. Poi si è fatto trovare e portare in ospedale. Tuttavia, ilngip nel dispositivo di convalida ha invitato gli inquirenti a non trascurare lanpossibilità – così come sostenuto dalla difesa – che sulla strada ci fosse unanterza auto che avrebbe provocato lo scontro tra le altre due. Nei prossimi ilnpm, che coordina le indagini della Polstrada di Bari, conferirà anchenl’incarico a un perito per verificare le cause del rogo che ha distrutto lanToyota, intrappolando le tre vittime.

venerdì 18 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 11:14)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti