Calcio

Esordio boom del Bisceglie in serie C: 0-2 a Pagani e prima vittoria in campionato.

Alessandro Ciani Passeri
Lugo esulta con i compagni dopo la rete dell'1-0
Prestazione super per la squadra di Zavettieri che bagnano con una vittoria il ritorno in serie C del club nerazzurro dopo 19 anni. A segno con due "perle" Lugo Martinez e Partipilo.
scrivi un commento 377

Non poteva esserci esordio migliore per il Bisceglie calcio che con una prestazione autoritaria e gagliarda espugna per 0-2 il difficile campo di Pagani e bagna con una vittoria il ritorno tra i professionisti dopo 19 anni.

I nerazzurri vincono nettamente il confronto con i padroni di casa che se nel primo tempo sono riusciti a tamponare le folate dei nerazzurri grazie anche ad un super Gosis, nella ripresa sono caduti sotto i fantastici goal di Lugo Martinez e Partipilo, ancora a segno dopo il match di Coppa Italia contro il Monopoli.

Pressing alto, grande intensità di gioco e aggressività, queste le armi dei nerazzurri quest´oggi a Pagani.

Zavettieri deve rinunciare al neo acquisto Delic, il cui transfert dalla Bulgaria non è ancora arrivato. Markic recuperato si siede inizialmente in panca mentre al fianco di Jovanovic nel 4-3-3 di Zavettieri ci sono Partipilo e Montinaro.

Paganese senza Fabinho, con Cesaretti e Dinelli in panchina e Negro in avanti.

Il Bisceglie parte subito forte e prende il controllo del gioco. Azioni offensive e diversi calcio d´angolo collezionati dai nerazzurri. Nei primi dieci minuti i nerazzurri giocano bene: scambi rapidi a centrocampo che mettono in difficoltà i padroni di casa. Occasione ghiotta al 12´ con la bordata di Partipilo dalla distanza, ma Gomis con un colpo di reni riesce a salvarsi in corner. Poi è Jurkic a sfiorare il gol: incornata nella mischia, ma non inquadra la porta. Passano i minuti e ilpredominio del Bisceglie si trasforma in un vero e proprio assedio: al 19´ il tiro di Partipilo, ma il portiere della Paganese risponde presente. La prima vera palla gol per i padroni di casa arriva al 25´: Baccolo serve Negro che si allarga per concludere, ma Crispino si oppone in uscita.

Il Bisceglie continua a macinare gioco: colpo di testa di Jovanovic, Gomis para provvidenzialmente. Attento anche in occasione della girata di Partipilo al 34´.

Nonostante il predominio il primo tempo si chiude sullo 0-0.

La ripresa riparte con il lemotiv del primo tempo. Bisceglie all´attacco e Paganese in contenimento.

A sbloccare il risultato ci pensa Lugo Martinez su punizione al 48.

Punizione potente dalla tre quarti e palla nel sette. Talamo ha provato a rimettere in pari il risultato, ma Partipilo ha spento tutti gli entusiasmi dei campani con una progressione dalla destra ed una rete bellissima al 62°. Il doppio vantaggio consente ai nerazzurri di controllare il risultato e sfiorare anche piu´ volte il tris. In pieno recupero il solito Talamo ha provato a riaprire la gara con un tiro che ha fatto la barba al palo ma il risultato non cambia.

Vittoria pesante e importante per i nerazzurri che hanno vinto e convinto sotto molti punti di vista, soprattutto quello della personalità e continuità, cio´ che aveva chiesto mister Zavettieri alla vigilia.

Paganese (4-3-3): Gomis, Della Corte, Carcione, Carini, Scarpa, Neroni, Talamo, Negro, Baccolo, Picone, Tascone. Allenatore: Salvatore Matrecano. A disposizione: Galli, Marone, Bensaja, Ngamba, Regolanti, Garofalo, Bernardini, Pavan, Buxton, Cesaretti, Dinelli

Bisceglie (4-3-3): Crispino, Petta Jurkic, Partipilo, Jovanovic, Giron, Lugo Martinez, Montinaro, Vrdoljak, Boljat, Migliavacca. Allenatore: Nunzio Zavettieri. A disposizione: Vassallo, Alberga, Raucci, Diallo, Toskic, D´Ancora, Delvino, Gabrielloni, Risolo, Markic, Dentello Azzi.

Terna arbitrale: Francesco Raciti di Acireale (Giorgio Rinaldi, Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma).

Calci d´angolo: 3-9. Ammoniti: 44° Carcione, 47° Carini, 74° Regolanti.

Marcatori: 48° Lugo Martinez, 62° Partipilo.

domenica 27 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 10:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti