Attualità

Libri nel Borgo Antico continua: cinque appuntamenti fuoricartellone tra Bari, Bat e Foggia

La Redazione
Libri nel Borgo Antico 2017
Dal 28 agosto all'1 settembre. Il programma
scrivi un commento 313

Per la prima volta Libri nel Borgo Antico, la rassegna letteraria organizzata dall’Associazione Borgo Antico Bisceglie, mette le gambe in spalla, per diventare itinerante.

Dopo lo straordinario successo della tre giorni biscegliese, in cui oltre 120 autori si sono alternati in sei piazze del suggestivo centro storico per presentare le proprie fatiche letterarie a migliaia di lettori, la festa del libro continua, in un tour che partendo dalla Bat raggiungerà prima la provincia di Foggia, poi, dopo il ritorno nella Bat, quella di Bari.

Cinque tappe in cinque giorni, dal 28 agosto all’1 settembre, attraverseranno i comuni di Margherita di Savoia, Pietra Montervino, Barletta, Molfetta Bitonto, in un fuoricartellone rappresentativo del variopinto panorama letterario pugliese.

Primo appuntamento, lunedì 28 agosto, in Piazza Marconi a Margherita di Savoia, dove alle 19:30 l’autrice bitontina Carmen Rucci presenterà “Domizia va in Giappone” (Arti Grafiche Favia). Scrittrice, avvocato, critico televisivo per NHK World e appassionata di cultura giapponese, Carmen Rucci porterà il suo personaggio d’invenzione, Domizia, in terra nipponica.

Il 29 agosto al Palazzo Ducale di Pietra Montecorvino, sempre alle 19:30, Giovanni Lafirenze, di professione “cercatore di bombe” e referente del Dipartimento Ordigni Inesplosi dell’Anvcg, presenterà “Ho visto gli angeli volare. Campi minati le terre di nessuno” (Florestano).

Mercoledì 30 agosto sarà la volta di Barletta, dove nella splendida Sala Rossa del Castello Svevo l’editore e storico Renato Russo presenterà il saggio monografico “Alfredo Reichlin. Il rigore della coerenza. Un intellettuale che sapeva parlare al popolo” (Rotas).

Giovedì 31 agosto, sarà il palco in Piazza Mazzini a Molfetta, alle 19:30, ad ospitare Santa Vetturi, con “100 voci per Amatrice e …” (WIP Edizioni). Il volume antologico raccoglie poesie, testi narrativi, fotografie e immagini che commemorano la città simbolo del terremoto del cento Italia dell’agosto 2016. È stato voluto e poi realizzato dalla curatrice, Santa Vetturi, come concreto gesto di solidarietà in favore delle vittime della tragica calamità naturale.

Chiuderà la rassegna la pluripremiata poetessa barlettana Mariella Cuoccio, con la sua ultima silloge “Nuovo Mondo”. L’opera sarà presentata l’1 settembre alle 19:30 presso la Torre Angioina di Bitonto.

lunedì 28 Agosto 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 10:54)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti