Attualità

Lavori sulla Direttrice Adriatica, cambia l’orario dei treni

La Redazione
Un treno Frecciabianca
Il 23 e 24 settembre circolazione ferroviaria sospesa fra Foggia e Termoli e fra Imola e Faenza. Modifiche al programma dei treni a lunga percorrenza e regionali
scrivi un commento 289

Sabato 23 e domenica 24 settembre Rete ferroviaria italiana eseguirà lavori di potenziamento infrastrutturale della direttrice Adriatica. Squadre tecniche saranno al lavoro, simultaneamente, fra Foggia e Termoli. e fra Imola e Faenza.

Per consentire l’attività dei cantieri è stato necessario modificare il programma di circolazione dei treni.

Il nuovo orario, in vigore nelle sole due giornate indicate, è interamente consultabile su www.trenitalia.com. Digitando stazione di partenza, arrivo e data del viaggio, è possibile verificare in automatico l’offerta alternativa.

Le principali modifiche in Puglia
La circolazione ferroviaria fra le stazioni di Foggia e Termoli sarà sospesa dalle 22:45 del 22 settembre (notte tra venerdì e sabato) alle 0.45 del 25 settembre (notte tra domenica e lunedì).

I treni a lunga percorrenza da e per Milano, Torino, Venezia e Bologna potranno essere cancellati, limitati o seguire il percorso alternativo via Ferrara-Ravenna. Nella giornata di sabato saranno cancellati e sostituiti con bus i treni regionali Termoli-Foggia; limitati a San Severo tutti i treni di Ferrovie del Gargano.

I lavori in Puglia
Nell’ambito del progetto di velocizzazione e potenziamento della Direttrice Adriatica Lecce-Bari-Bologna, Rete ferroviaria italiana eseguirà interventi di sostituzione di due ponti ferroviari a travata metallica, di tre campate ciascuna, tra le località di Foggia e San Severo, la sostituzione di quattro deviatoi con deviata a 100 Km/h nelle stazioni di Termoli e di Lesina e lo spostamento plano altimetrico di due curve tra le località di Foggia e San Severo.

sabato 16 Settembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 10:24)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti