Basket

Di Pinto Panifici corsara a Civitanova: Antonelli: «Vincere in questo modo dà morale»

Alessandro Ciani Passeri
Capitan Antonelli della Di Pinto Panifici
Dopo la splendida vittoria in trasferta, le dichiarazioni del capitano danno carica a tutto l'ambiente.
scrivi un commento 116

Era necessaria una risposta concreta e Di Pinto Panifici l’ha fornita nconquistando la prima vittoria in campionato sul rettangolo di nCivitanova.

«Una partita già per sua natura difficile, nconsiderato il valore dei nostri avversari e lo stato d’animo del gruppon a seguito della sconfitta casalinga con Pescara» ha commentato il capitano nerazzurro Riccardo Antonelli.

«Nellan prima metà siamo stati molto intensi sui due lati del campo, riuscendo an far circolare benissimo la palla in attacco. Le cose si sono complicaten nel terzo quarto, quando abbiamo cominciato a sentire la mancanza di nLuca Castelluccia (leggero infortunio alla caviglia) e si è fatto male anche Edoardo Di Emidio» ha aggiunto.

21-10 il parziale di una terza frazione da dimenticare:n «Ci siamo disuniti ma sul -9 abbiamo trovato le forze fisiche e mentalin per restare nel match e reagire a tutte le avversità. Pian piano, con nuna grande difesa, abbiamo rosicchiato tutto lo svantaggio fino a npareggiare e grazie al rimbalzo offensivo di Francesco Bedetti siamo nriusciti a tornare avanti» ha affermato il pivot varesino.

«Èn stata una prova convincente: sono queste le partite che dobbiamo ncominciare a vincere, specie in trasferta. Riuscire a farlo in questo nmodo dà tanto morale a una squadra che ha ancora tanti margini di nmiglioramento» ha concluso Antonelli.

Soddisfatto per l’affermazione esterna sul parquet marchigiano anche Gigi Sanna, general manager Di Pinto Panifici: «Quandon la fortuna ci ha voltato le spalle i ragazzi hanno reagito con impeto en orgoglio. Considero questo un segnale molto importante per la tenuta ncaratteriale della squadra, che ha voluto fortemente riscattare lo nscivolone interno con Pescara espugnando Civitanova.

Tutton sembrava deporre contro di noi, fuori casa, sul -9 a otto minuti dal ntermine e con due elementi dello starting five costretti ai box per ninfortunio. A quel punto è venuta fuori la grande determinazione dei nLions. Ripartire da questa reazione sarà indispensabile».

lunedì 9 Ottobre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 9:46)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti