Attualità

Daniel Douglas Di Pierro: «Una traversata in notturna tra squali e tartarughe giganti»

La Redazione
Daniel Douglas Di Pierro tenterà la traversata da Catalina a Los Angeles
Il nuotatore biscegliese annuncia la sua prossima missione: a traversata dall'isola di Catalina a Los Angeles
scrivi un commento 782

Per il nuotatore biscegliese Daniel Douglas Di Pierro inizia la preparazione per una nuova impresa da realizzare nel corso del 2018.

La traversata, infatti, avverrà presumibilmente nel mese di luglio del 2018.

«Il mio nuovo obiettivo principale – spiega lo stesso nuotatore biscegliese – è la traversata dall’isola di Catalina a Los Angeles (USA). Il percorso sarà di km 32/36 (a seconda delle condizioni dell’oceano). Tutta la traversata si svolgerà nelle ore notturne con arrivo all’alba a Los Angeles.

Negli ultimi 5 km si incontrerà un’acqua più fredda, intorno ai 18/19 gradi e non è consentito indossare mute o costumoni. Inoltre ci sarà il rischio di imbattersi in diverse meduse e anche il rischio della presenza di squali.

L’isola di Santa Catalina dista soli 35 km al largo della costa della California meridionale.

La traversata nell’oceano, è molto impegnativa perché si nuota senza muta (proibita dalle regole del Catalina Channel Swimming Federation, ndr) e la temperatura dell’acqua si aggira sui 22°, che per noi italiani abituati ad altre temperature è freddina, inoltre è facile imbattersi durante la nuotata in squali martello, squali blu e/o tartaruga giganti. Sarebbe auspucabile trovare uno sponsor per meglio supportare questa difficile impresa».

domenica 22 Ottobre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 9:19)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti