Cronaca

Giorgia Preziosa su ambiente, salute e rifiuti: “Consiglio comunale monotematico per capirne di più”

La Redazione
Giorgia Preziosa
La Consigliera di opposizione attacca: la maggioranza non ci ascolta e i cittadini non ne possono più
scrivi un commento 185

Sulla situazione relativa a igiene urbana, sicurezza e salute dei biscegliesi la consigliera d’opposizione Giorgia Preziosa mette in evidenza alcune delicate problematiche e presenta alcune proposte per fare chiarezza.

“Nonostante le misure messe in campo dall’amministrazione, videosorveglianza e droni, espedienti spesso sbandierati propagandisticamente ma non risolutivi, la situazione rifiuti a Bisceglie non accenna a migliorare”, sottolinea Preziosa, “è da dicembre 2016 che l’opposizione chiede all’amministrazione di riunire un tavolo tecnico con forze politiche, sociali, associative, con l’Asl, con il Comune di Trani, con il gestore dell’igiene urbana quantomeno per capire cosa stia succedendo in città e per mettere nero su bianco risoluzioni pratiche e immediate. I cittadini, giustamente, non ne possono più”.

“Duole, però, constatare che l’esercizio dell’ascolto delle opposizioni non è una pratica gradita a questa amministrazione e, di conseguenza, le nostre proposte restano lettera morta”, afferma Giorgia Preziosa, “di conseguenza sporcizia e incuria continuano a dilagare. Per non parlare delle esalazioni di chissà quale sostanza chimica cui assistono i cittadini tranesi e i biscegliesi che nelle vicinanze della cava dismessa in questione, a pochi metri, hanno terreni. Da ciò che leggiamo sui quotidiani del territorio emerge una situazione che desta preoccupazione. Cosa respiriamo? Attendiamo di sapere anche noi con ansia i risultati dei rilievi dell’Arpa, ma intanto chiediamo all’amministrazione di mobilitarsi e di riunire un urgente tavolo tecnico tra le parti”.

“A ciò si aggiunga l’esponenziale e spaventosa crescita di cittadini che si ammalano di cancro constatata negli ultimi mesi. Non sono un tecnico del settore, non sarebbe giusto azzardare indelicate ipotesi, ma almeno si potrebbero richiedere all’Asl di competenza e all’Arpa le necessarie delucidazioni, i dati relativi all’incidenza di tumori nel nostro territorio e una attestazione analitica riguardante la effettiva correlazione tra rifiuti o esalazioni di ogni genere e tumori. Non nota l’amministrazione che la cittadinanza è seriamente preoccupata per questo fenomeno?”, si chiede la consigliera di minoranza.

Non si scherzi con ambiente e salute”, tiene a precisare Giorgia Preziosa, “sono i due capisaldi della qualità della vita di una comunità. A tal proposito abbiamo chiesto al sindaco facente funzioni Fata e al presidente del consiglio Napoletano, con nota n. 45176 protocollata in data 30 ottobre 2017, la convocazione di un consiglio comunale monotematico per discutere dei temi fin qui citati”.

martedì 31 Ottobre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 9:05)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti