Attualità

CompagniAurea presenta nuovi progetti, attori ed il saggio “I volti della Violenza”

La Redazione
CompagniAurea
Gremitissimo appuntamento presso la sede di Roma Intangibile
scrivi un commento 379

La CompagniAurea del regista Francesco Sinigaglia porta in scena l’importanza della cultura, in occasione della presentazione del saggio di critica teatrale “I volti della violenza a teatro”.

Durante la serata giovedì 16 novembre 2017, cittadini di Bisceglie e dintorni, curiosi, il mondo delle associazioni e del sociale, si sono riuniti presso la S.O.M.S. Roma Intangibile per assistere allo “spettacolo della cultura”. La compagniAurea, di fronte alla gremitissima sala del Sodalizio, ha portato il messaggio con notevole successo: la cultura non è una cosa per pochi; bisogna andare a teatro. E’ necessario frequentare il teatro più spesso, leggere drammi, commentarli… Il gruppo, infatti, ha proposto sulle tavole sceniche recitazione, letteratura e belcanto: la cultura non deve essere barricata in piccole, anzi piccolissime iniziative (che talvolta esistono solo sul web), che coinvolgono una ristrettissima cerchia di persone, o di pochi “eletti”, “addetti ai lavori”.

La cultura, per come la intende il gruppo del regista Sinigaglia deve essere aperta perché costruita dall’insieme delle storie provenienti da vari mondi. La cultura non è un fatto d’élite ma deve essere aperta all’ascolto di tutte le realtà: dal nazionalpopolare alla ricercatezza raffinata. Bisogna che ci sia il vivo e concreto coinvolgimento della gente. La compagniAurea ha lanciato questo appello durante l’incontro teatral-letterario riscuotendo – sempre con i piedi per terra e la massima umiltà – un grandissimo riscontro positivo tra gli applausi del pubblico.

Si discorre di una serata da tutto esaurito che ha reso partecipe il pubblico nel dialogo con l’autore tra risate per i momenti comici e riflessioni sul teatro contemporaneo, passando da Shakespeare ad Artaud, dalla grande drammaturgia italiana a quella europea.

A calcare le scene per i reading teatrali: Anna Lozito, Camilla Sinigaglia, Elvira Ventura, Giuseppe Leone, Grazia Lopopolo, Maria Anna De Ceglia, Nicola Ambrosino, Nicola Losapio. La parte canora è stata affidata alla magica voce di Gaia Di Pierro. In regia tecnica: Giambattista dell’Olio. Disegno luci e scenografie: Andrea Di Molfetta. Ha moderato brillantemente la serata: l’attrice Sabrina Papagni.

L’associazione teatrale ringrazia quanti hanno partecipato, quanti hanno creduto nel progetto, gli attori, il circuito nazionale TeatrItalia, FITA Italia, che, inoltre, l’ha riconosciuta, per l’anno 2018, ente di promozione culturale; la stampa tutta, cartacea e online, che ha promosso con grande attenzione l’evento di sensibilizzazione dell’associazione Aurea; la S.O.M.S. Roma Intangibile, la Dcl FondazioneOnlus, Tra le righe libri Editore Lucca, Antica Fioreria, Bar e pasticceria Trani per la degustazione finale e tutto il pubblico accorso, in piedi per una meravigliosa standing ovation nel ricordo di “Per Giulia” di Dacia Maraini. La compagniAurea ha ringraziato, infine, anche il Rotary Club Bisceglie, tra gli iniziatori della serata, per la partecipazione delle istituzioni e del Governatore nominato Sergio Sernia.

La prossima tappa per il gruppo teatrale sarà venerdì 15 dicembre 2017 quando, con la presentazione del libro “I volti della violenza a teatro”, si troverà protagonista presso il Cineporto di Bari, di Apulia Film Commission, nell’ambito della struttura Fiera Del Levante, dopo gli incontri presso il Salone Internazionale del Libro di Torino, Lucca, Libri nel Borgo Antico e Roma Intangibile.

Il libro “I volti della violenza a teatro” è disponibile presso le maggiori librerie italiane ed in Città presso Libreria Mondadori Vecchie Segherie e Cartolibreria Piave.

domenica 19 Novembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:32)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti