Calcio

Bisceglie Femminile fermato sul pari dal Futsal Molfetta

La Redazione
Bisceglie Femminile
Neroazzurre recuperano per due volte lo svantaggio. Nel finale è assedio, ma non basta
scrivi un commento 124

Si chiude con un pari l’atteso derby tra Bisceglie Femminile e Futsal Molfetta, gara valevole per la decima giornata del campionato di A2, girone B.

Neroazzurre prive di Pati, squalificata, molfettesi senza il talento di “Bego” Campana reduce dall’intervento al menisco. Padrone di casa subito pericolose dopo 13 secondi con Annese, il cui diagonale termina di poco fuori. Di risposta il Molfetta passa in vantaggio con la Dicorato che al 1’15” lascia sul posto Castro e fulmina Tempesta da banda destra.

Il Bisceglie reagisce con Castro che per ben tre volte impegna la retroguardia ospite. La pressione biscegliese continua con il tentativo di Scommegna al 4’30” deviato in corner da Liuzzo. Al 6’ è terrificante il destro della brasiliana Castro che si stampa sulla traversa, tornando sino a centrocampo. Molfetta pericoloso all’8’30” con De Filippis, ottima la risposta di Tempesta; la numero 10 molfettese si ripete al 10’ trovando ancora la deviazione dell’estremo di casa in corner. Su ribaltamento di fronte Tricarico cerca Soldano in area, ma il pivot neroazzurro è anticipato da Liuzzo. Nella prima parte di tempo il Bisceglie fa la partita, il Molfetta in contropiede però è sempre pericoloso.

Al 13’30” serve una gran respinta in uscita bassa di Tempesta per evitare che Dicorato faccia doppietta. Scommegna impegna severamente Liuzzo da banda sinistra, palla in angolo. Al secondo tentativo la barlettana va in gol chiudendo sul secondo palo una imbucata di Annese dalla destra. Passano dieci secondi e Porcelli, su schema da calcio piazzato, riporta il Futsal Molfetta avanti al PalaDolmen. Al 19’ ancora Castro ci prova dalla distanza, ma il suo tiro difetta in precisione. Nel finale di tempo bella parata di Tempesta su Monaco che chiude la prima frazione di gioco.

Come nella prima frazione di gioco, nella ripresa è ancora Annese a tentare per prima la via del gol al 2’, seguita poco dopo da Soldano. Al 3’15” Borraccino lascia sul posto Castro e spara un tiro che coglie in pieno volto Tempesta. Al 4’ Bisceglie pericoloso in area di rigore per ben tre volte, ma Liuzzo e la dea bendata salvano le ragazze di Diego Iessi. Passa un minuto e questa volta Liuzzo è determinante su Tricarico a botta sicura. Prova e riprova le neroazzurre impattano con bomber Annese che su schema d’angolo finalizza dalla corta distanza. Passano pochi secondi e Mazzuoccolo per poco non beffa ancora una volta la difesa biscegliese. Gli animi si scaldano ed a beneficiarne sono gli otre 400 spettatori presenti al PalaDolmen. Al 7’53” Castro pennella per Annese, ma la molfettese a tu per tu con Liuzzo sbaglia il controllo perdendo l’attimo propizio.

A metà ripresa il ritmo inevitabilmente cala con Zaccagnino che prova ad impensierire Liuzzo con un tiro in corsa da banda destra. Subito dopo ci prova la molfettese De Filippis, palla di poco fuori. Ancora Castro pericolosa al 12’06 cogliendo un palo esterno da banda sinistra. Trenta secondi dopo un lob in area di Annese a Liuzzo trova la chiusura determinante di Porcelli. Annese esalta ancora i riflessi di Liuzzo al 14’. Un minuto dopo dubbio contatto in area Liuzzo-Annese, direttori di gara che lasciano proseguire. Al 16’30” imbucata di Castro per Scommegna che da zero metri, a Liuzzo battuta, coglie un incredibile palo interno che balla sulla linea prima di uscire in fallo laterale. Passano trenta secondi e Castro fa tremare ancora la traversa. Ai punti il Bisceglie meriterebbe ampiamente la vittoria, ma il campo decreta un pari finale che porta le neroazzurre ad essere agganciate dall’Alex Zulli in testa alla classifica e domenica prossima c’è lo scontro diretto in terra abruzzese.

BISCEGLIE FEMMINILE-FUTSAL MOLFETTA 2-2 (p.t.1-2)

BISCEGLIE FEMMINILE: Tempesta, Pugliese, Annese, Tricarico, Campanelli, Mazzilli, Castro, Scommegna, Soldano, Zaccagnino, Loconsole. All: Ventura

FUTSAL MOLFETTA: 25 Liuzzo, 7 Dicorato, 10 De Filippis, 11 Mazzuoccolo, 12 Ricco, 17 De Bari, 21 Porcelli, 22 Monaco, 27 Di Bitonto, 28 Borraccino, 2 Dicuonzo. All: Iessi

MARCATORI: 1’15” p.t. Dicorato (M), 15’49” Scommegna (B), 15’59” Porcelli (M); 4’56” s.t. Annese (B),

AMMONITI: Porcelli (M), Soldano (B), Dicorato (M)

ARBITRI: Ricco (Barletta), Tessa (Barletta); crono: Matera (Molfetta)

Articolo a cura dell’Ufficio Stampa Bisceglie Femminile

lunedì 20 Novembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:32)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti