Cronaca

Custodi del Mare: arriva il “Varo del Gozzetto”

La Redazione
Custodi del Mare: arriva il “Varo del Gozzetto”
L'iniziativa della "Piccola Scuola permanente di Cultura e Tutela del Mare"
scrivi un commento 257

«L’idea di istituire una “Scuola permanente” per la diffusione della cultura e della tutela del Mare, inteso come valore, risorsa, bene comune, rappresentava per noi il punto di partenza di un processo osmotico di acquisizione e diffusione allargata di saperi, conoscenze e competenze».

E’ quanto si legge nella nota diffusa dai promotori dell’iniziativa.

«E’ nata così – scrivono – la Piccola Scuola permanente di “Custodi del Mare”, ospitata al Castello di Bisceglie, che si pone quale vero e proprio mediatore locale sui temi della cultura e della tutela del Mare, e si propone di intercettare e amplificare un potenziale inespresso di ascolto, sensibilità e apprendimento che le giovani generazioni hanno ma che in pochi e solo occasionalmente coltivano, assicurando continuità e legittimazione alle azioni promosse dai proponenti verso il sistema scolastico, la città, gli operatori del mare, (ZonaEffe – DueMari / Centro di Educazione Ambientale di Bisceglie) e dai suoi Partner, istituzionali e no, (Comune di Bisceglie, Bisceglie Approdi, Capitaneria di Porto, Associazione IoLogico e altri ancora).

In questi mesi tante attività legate al Mare hanno popolato gli spazi del Castello, sede del Centro di Educazione Ambientale di Bisceglie e della Scuola “Custodi del Mare”: laboratori, letture, attività di sensibilizzazione, mostre, eventi.

Tra queste attività, una è stata particolarmente silenziosa e per noi tutti impegnativa: è stato, infatti, avviato un workshop di recupero di una imbarcazione che abbiamo letteralmente salvato dalla sua lenta agonia in Cala Pantano.

Si tratta di un gozzetto di circa 6 metri il cui recupero, realizzato coinvolgendo il Maestro d’Ascia Mauro Binetti del Cantiere Nautico BAVIG di Margherita di Savoia e con la supervisione tecnica di Mimmo Cormio dell’Associazione IoLogico, nostro amico e Partner nonché promotore a sua volta del Museo Storico Galleggiante di Barche d’Epoca (di cui il nostro gozzetto entrerà a far parte!), ha visto anche momenti di partecipazione attiva di ragazzi e bambini, impegnati nella predisposizione di piccole componenti dell’allestimento e di alcune fasi della pitturazione.

Il gozzetto è destinato a integrare le dotazioni del Centro di Educazione Ambientale ZonaEffe e consentirà, anche con il coinvolgimento dei partner di progetto, di promuovere il contatto diretto col Mare sia attraverso attività didattiche realizzate a bordo, sia promuovendo piccoli servizi di turismo esperienziale, escursioni e attività formative di cui diffonderemo nel prossimo futuro i dettagli.

Per ora l’appuntamento, e l’invito per tutti, è per oggi 25 novembre alle ore 12 in via La Spiaggia, dove in presenza di tanti graditi ospiti ci sarà il varo ufficiale del gozzetto, di cui per ora non sveleremo il nome ne altri piccoli segreti. Vi aspettiamo numerosi con i vostri bambini».

sabato 25 Novembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:23)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti