Cronaca

Tentata violenza ai danni di una ragazzina, Noi con Salvini: «Non siamo più al sicuro»

La Redazione
Benedetto Miscioscia
Il Commissario cittadino Benedetto Miscioscia: «E' possibile mai che adesso, ragazze e donne di ogni età, non possono essere più libere di passeggiare tranquillamente per le strade delle nostre città?»
scrivi un commento 305

Proseguono gli interventi della politica sulla vicenda della tentata violenza ai danni di una ragazzina di 19 anni da parte di un 41enne arrestato dai carabinieri. Ecco l’intervento della sezione di Bisceglie di Noi con Salvini in un comunicato a firma del Commissario cittadino Benedetto Miscioscia:

E’ possibile mai che adesso, ragazze e donne di ogni età, non possono essere più libere di passeggiare tranquillamente ed in sicurezza per le strade delle nostre città senza essere molestate o addirittura fatte oggetto di violenza? Non è per fare allarmismo sociale, ma in merito all’ultimo episodio di violenza subito da una ragazza nella città di Bisceglie da parte di un uomo extracomunitario che risulterebbe addirittura senza fissa dimora, si evidenzia che ormai la situazione della sicurezza personale ed in particolare quella delle donne, si fa sempre più preoccupante assumendo, giorno dopo giorno, una vera e propria emergenza sociale oltre che di ordine pubblico.

Al di là del meritorio impegno profuso dalle forze dell’ordine, nonostante il sottodimensionamento attuale degli organici rispetto alla popolazione residente e a quella dei tanti comunitari ed extra comunitari che ormai affollano le nostre città, è del tutto evidente che ormai le nostre comunità stanno subendo le preoccupanti conseguenza delle scellerate politiche immigratorie attuate senza nessun criterio da parte degli ultimi posticci governi di centro sinistra guidati da Renzi a Gentiloni. Nel ringraziare l’operato della tenenza dei carabinieri di Bisceglie per la rapidità con la quale è riuscita ad assicurare alla giustizia l’autore della violenza, in qualità di commissario cittadino del Movimento Noi con Salvini, esprimo la personale solidarietà alla ragazza che ha subito la violenza, con l’auspicio che simili episodi di violenza perpetrati in particolare a danno delle donne, non accadano più e che, soprattutto, si metta fine ad un’invasione incontrollata dei migranti ed in particolare di quelli che con le repressioni, le guerre e quant’altro non hanno nulla a che fare.

L’occassione, peraltro, mi dà lo spunto per avviare una specifica riflessione sul futuro cittadino della coalizione di centro destra, stante l’approssimarsi delle future competizioni elettorali, che vedranno anche la Città di Bisceglie interessata dal rinnovo dell’amministrazione comunale e per il quale si dovrebbe incominciare ad aprirsi la discussione per la designazione delle future candidature degli aspiranti sindaci e degli aspiranti consiglieri, sul quale il Movimento Noi con Salvini cittadino, è disponibile ad avviare il tavolo di confronto».

giovedì 30 Novembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:20)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti