Cronaca

Omicidio Muoio, archiviata l’inchiesta sulla morte della 93enne biscegliese

La Redazione
Aula udienza del Gip al Tribunale di Trani
Il Gip accoglie la richiesta della Procura a oltre 4 anni dal delitto
scrivi un commento 973

E’ stata archiviata l’inchiesta sull’omicidio di Giuseppina Muoio, la 93enne trovata morta nella sua abitazione a Bisceglie il 15 febbraio 2013.

La donna, vedova di un medico, viveva da sola al primo piano nella centrale via Monte Sabotino, a Bisceglie. A trovarla morta fu il figlio, allertato dalla badante: la donna era in camera da letto, con le mani e i piedi legati ed il volto tumefatto, era morta – come stabilì l’autopsia – alle prime ore del 15 febbraio. Sembrò subito una rapina finita male.

Ma le indagini dei carabinieri, coordinate dal pm Michele Ruggiero, fecero emergere molti dubbi. La donna si era indubbiamente difesa prima di essere picchiata più volte alla testa e poi legata mani e piedi con scotch e, infine, soffocata con un fazzoletto stretto su bocca e naso con una sciarpa. Una violenza inaudita per avere ragione di una vecchietta che, comunque, aveva abbastanza forze per difendersi. Cosa i killer cercassero e perché l’abbiano l’avessero uccisa, è rimasto un mistero.

Non fu possibile escludere che la donna li avesse riconosciuti o si fosse ostinata nel negare loro soldi o preziosi. Nella casa di via Monte Sabotino non vennero portati via tutti i soldi presenti e, soprattutto, non vennero toccati i gioielli. Per questo non si esclusero piste di tipo familiare o quella della vendetta. Sicuramente, i killer per entrare in casa dell’anziana avevano utilizzato l’ingresso dell’appartamento comunicante, utilizzato dal figlio per la sua attività di medico di base.

I Ris dei carabinieri di Roma vennero incaricati di estrarre le tracce genetiche dai reperti organici trovati sotto le unghie dell’anziana. I risultati però non hanno consentito di arrivare a identificare nessuno. Per questo il magistrato ha chiesto e ottenuto dal gip l’archiviazione del procedimento. Ma, in presenza di nuovi elementi, il caso potrebbe sempre essere riaperto.

sabato 2 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti