Basket

Di Pinto Panifici espugna il PalaDolmen

La Redazione
Lions Di Pinto Panifici
Nerazzurri concentrati e tonici già nei primi due quarti: terzo parziale devastante e primo successo casalingo in cassaforte
scrivi un commento 128

Una prova impeccabile e priva di particolari sbavature ha permesso alla Di Pinto Panifici di centrare il tanto atteso e sospirato primo successo casalingo in campionato, ai danni di Ortona.

I nerazzurri hanno conseguito la quarta vittoria in undici sfide stagionali sfatando il tabù di un PalaDolmen rimasto inespugnato dalla compagine biscegliese per diversi mesi (l’ultima affermazione interna nella serie delle semifinali playoff con Palestrina).

Decisi a non lasciarsi sorprendere dall’entusiasmo di una formazione avversaria dall’età media piuttosto bassa, Luca Castelluccia e compagni hanno preso le misure ai contendenti in un primo periodo abbastanza equilibrato, scattando sul +10 (28-18) nel corso della seconda frazione grazie ai canestri dei lunghi Antonelli e Azzaro (uscito in seguito per una botta al piede). Un ispirato Simone Bonfiglio (risulterà il top scorer del confronto) ha incrementato il vantaggio della Di Pinto Panifici con un mini-break di 5-0 che è valso il +14 sul 37-23, ricucito da due triple consecutivi dei viaggianti a ridosso dell’intervallo lungo.

L’accelerazione decisiva dei padroni di casa in un terzo parziale devastante, marchiato a fuoco dall’energia di Bonfiglio (efficace in transizione) e dalla positiva irruenza di Bedetti (concentrato in difesa e pronto a fare contropiede): 12-0 confezionato e margine allargato a 21 lunghezze. L’ala ex Montegranaro ha successivamente ritoccato il divario fissando un +26 (63-37) che chiuso i giochi con abbondante anticipo.

Ritmi più bassi nell’ultimo quarto, caratterizzato dall’ingresso sul rettangolo di gioco di Mame Thiam e Federico Lopopolo. Castelluccia ha messo a segno il +30 (80-50). Ortona, nel garbage time, ha contenuto le proporzioni della sconfitta.

L’agognata affermazione fra le mura amiche del PalaDolmen è un’iniezione di fiducia per la Di Pinto Panifici, che giovedì (palla a due ore 21:00) tornerà di scena sulle tavole dell’impianto di via Ruvo per la sfida con Campli, attualmente nel gruppetto delle seconde in classifica del girone C di Serie B. L’obiettivo primario dei nerazzurri è confermare i segnali di ripresa emersi nella gara con Ortona accelerando il processo di crescita della squadra sotto il profilo della prestazione.

STATISTICHE
Di Pinto Panifici Bisceglie-Ortona 85-68

Di Pinto Panifici Bisceglie: Bonfiglio 22 (4/7, 4/9), Diomede 3 (1/3), Bedetti 20 (6/7, 2/4), Castelluccia 10 (5/10, 0/3), Antonelli 11 (4/7), Di Emidio 9 (1/3), Azzaro 8 (3/6, 0/1), Thiam 2 (1/2, 0/1), Pucci 0 (0/1, 0/1), Lopopolo.
We’re Basket Ortona: Marchetti 12 (3/5, 2/7), Crusca 18 (3/4, 4/8), Martelli 9 (3/5, 1/5), Pavicevic 6 (3/6), Malfatti 6 (0/2, 2/4), Jovicevic 8 (2/4, 1/3), Agostinone 6 (3/5, 0/1), Martino 3 (1/4 da tre). N.e.: Fabiano, D’Ottavio.
Arbitri: Marcello Martinelli di Brescia, Vito Castellano di Legnano (Milano).
Parziali: 20-15; 43-34; 70-45.
Note: nessun uscito per cinque falli. Tiri da due: Di Pinto Panifici Bisceglie 25/46, Ortona 17/31. Tiri da tre: Di Pinto Panifici Bisceglie 6/19, Ortona 11/32. Tiri liberi: Di Pinto Panifici Bisceglie 17/24, Ortona 1/6. Rimbalzi: Di Pinto Panifici Bisceglie 32 (26+6, Antonelli 11), Ortona 19 (14+5, tre con 4). Assists: Di Pinto Panifici Bisceglie 10 (Di Emidio 5), Ortona 3.

Articolo a cura dell’Ufficio stampa del Lions Di Pinto Panifici Bisceglie.

lunedì 4 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:16)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti