Calcio

Colpaccio esterno del Bisceglie a Caserta

Alessandro Ciani Passeri
Bisceglie calcio
I nerazzurri tornano al successo in trasferta dopo circa 3 mesi e mezzo
scrivi un commento 232

Il Bisceglie torna al successo esterno dopo 3 mesi e mezzo sempre sul campo di una compagine campana. Stavolta è la Casertana la vittima scarificale dei nerazzuri seppur va detto che i padroni di cAsa non abbiano demerito. Buona la prova di tutti gli effettivi impiegati dal tecnico nerazzurro Zavettieri, su tutti il portiere nerazzurro Crispino, casertano doc e artefice di diversi interventi di spessore.

Mister Zavettieri ripropone la stessa formazione di domenca scorsa con il rientro di Partipilo titolare al posto di Azzi e l´inserimento di Toskic al posto dello squalificato Vrdoljak. Dall´altra parte mister D´Angelo schiera un offensivo 4-3-1-2 con Carriero dietro le punte Alfageme e il peperino Turchetta.

Il primo tempo è un dominio quasi totale dei rossoblu che comincia al 4´ con un tiro da fuori di Turchetta che Crispino respinge in tuffo. All´8 ci prova Alfageme con una doppia conclusione in successione che in entrambi i casi chiama Crispino agli straordinari prima che la difesa nerazzurra liberare l´´area.

Ancora casertana al 23´ con una pericoloso calcio da fermo di Turchetta che Crispino respinge a pugni uniti. Al 25´ ci prova D´Anna dal limite, Crispino alza la traiettoria con la punta delle dita. Alla mezz´ora saetta dalla distanza di De Rose sventata in corner dall´estremo nerazzurro. Sul susseguente corner Alfageme incorna da buona posizione, palla alta sulla traversa. Al 34´ Partipilo crea scompiglio in area campana, supera Rainone che lo mette giu´ platealmente. L´arbitro lascia proseguire ma sono vibranti le proteste degli stellati.

Sul capovolgimento di fronte Casertana pericolosa con Alfagame che da pochi passi chiama ancora Crispino alla parata.

Occasionissima per il Bisceglie al 39´: Jovanovic serve Partipilo che elude il fuorigioco e calcia debolmente di destro a tu per tu con Cardelli.

Al 43´ il Bisceglie passa: il sig. Santoro di Messina sanziona con il penalty un fallo in piena area ai danni di Montinaro. Dal dischetto si presenta Jovanovic che non si fa pregare e con un preciso piatto destro spiazza Cardelli per il gol del vantaggio nerazzurro.

Si va così al riposo con i nerazzurri in vantaggio.

Nella ripresa il Bisceglie parte con aggressivita´ ma e´ la Casertana con Turchetta al 57´ che controlla, si accentra e calcia di collo destro Crispino gli sbarra la strada ancora una volta respingendo egregiamente. Mister D´Angelo si gioca il tutto per tutto e inserisce un attaccante, Padovan, per un difensore, Lorenzini. Al 66´ perfetto cross ancora di Turchetta per la testa di Alfageme ma stavolta, con Crispino battuto, la palla termina di un soffio a lato.

Mister Zavettieri effettua il primo cambio: fuori Toskic dentro D´Ancora e successivamente inserisce Azzi per Montinaro. Al 79´ perfetto assist da destra di Turchetta per Padovan che calcia a botta sicura ma è provvidenziale la deviazione di Markic in corner. All´84´ l´ultima clamorosa occasione per i locali con Padovan che servito da Turchetta manda clamorosamente alle stelle da pochi passi.

Mister Zavettieri a questo punto serra le fila e inserisce Migliavacca per Partipilo ma i rossoblu non hanno più la forza di impensierire la retroguardia nerazzurra forse stremati dopo i supplementari giocati in coppa Italia mercoledì scorso. La gara termina dopo 4 minuti di recupero e i nerazzurri conquistano una pesantissima vittoria esterna festeggiata con i circa 50 supporters giunti in Campania. Domenica prossima per l´ultima giornata di andata, si torna al Ventura per ospitare il Racing Fondi con fischio di inizio fissato per le ore 16.30.

CASERTANA – BISCEGLIE 0-1

CASERTANA: Cardelli, Rainone, Polak, Lorenzini (60´ Padovan), D´Anna, De Marco, Rajcic (70´ Finizio), De Rose, Carriero (70´ Marotta); Turchetta, Alfageme. A disp. Gragnaniello, Ferrara, Forte, Cigliano, Santoro, Minale, Tripicchio, Colli. All. Luca D´Angelo

BISCEGLIE: Crispino, Petta, Jurkic, Partipilo (86´ Migliavacca), Jovanovic, Toksic (69´ D´Ancora), Delvino, Lugo Martinez, Montinaro 75´ Dentello Azzi), Risolo, Markic. A disp. Raucci, Vassallo, Giron, Gabrielloni, Boljat, Alberga. All. Nunzio Zavettieri

ARBITRO: Alberto Santoro di Messina (Alfio Conti di Acireale e Antonio Lalomia di Agrigento)

RETI: 42´ Jovanovic (rig.)

NOTE: serata fredda, terreno in discrete condizione; spettatori 1200 circa con una sparuta rappresentanza di una cinquantina di sostenitori provenienti dalla Puglia; ammoniti Delvino, ; angoli 8-1 per la Casertana; recupero 0´ e 4´

lunedì 11 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 8:02)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti