Attualità

Un impiegato biscegliese a “Soliti Ignoti” su Rai 1

Pinuccio Rana
Natale Cangelli
Si tratta della trasmissione condotta da Amadeus
scrivi un commento 2052

Ancora un biscegliese in gara alla nota trasmissione televisiva “Soliti Ignoti – Il ritorno” condotta da Amadeus: si tratta di Natale Cangelli, di professione impiegato amministrativo.n

Nel 2017 avevano già partecipato in qualità di personaggi misteriosi i biscegliesi Cosimo Ferrucci e Marilena Simone.n

Nella trasmissione di lunedì 11 dicembre Natale Cangelli ha dovuto districarsi in qualità di concorrente fra otto identità: 1) Ha erboristeria; 2) Crea abiti storici per cinema; 3) Fa sandali capresi; 4) Progetta idromassaggi; 5) Ha cento palle di neve; 6) Produce pistacchi; 7) Ha circolo ricreativo; 8) Magia con zucchero. Per potersi aggiudicare il montepremi in palio di 250.000 euro, Natale Cangelli dovrà utilizzare logica, intuito e capacità di osservazione e abbinare a ognuno degli ignoti presenti in studio la giusta identità.n

Natale inizia bene, indovinando il primo abbinamento lasciandosi guidare “a impronta”, dal quadrone verde della maglia indossata dal primo ignoto:”Produce pistacchi”. La puntata è spumeggiante e Natale si diverte e fa divertire gli spettatori incollati alla tv. Arriva ad accumulare la bella cifra di 105 mila euro indovinando l’attività dell’ignoto numero otto “Fa sandali capresi”. Perde tutto nel gioco finale, sceglie di farsi aiutare e questo gli costa il primo 50% di ricavi,arrivando a 52.500 euro, poi l’errore determinante: attribuire ad Anita, di 42 anni, una sorella con cui in realtà la donna non aveva alcun legame parentale con l’ignoto numero quattro.n

martedì 12 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 7:55)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti