Calcio

Arriva il Fondi, mister Zavettieri: “Squadra tra le più esperte del torneo”.

Alessandro Ciani Passeri
Il nuovo pallone della Lega pro.
Racing Fondi con molti big in campo, ad iniziare dagli ex serie A e B Galasso, Corvia, Nolè, Lazzari. Tra i giovani curiosità per Christian Maldini, figlio dell'ex bandiera del Milan Paolo.
scrivi un commento 201

Torna a giocare tra le mura amiche il Bisceglie calcio dopo il blitz di Caserta che ha permesso ai nerazzurri di raggiungere quota 23 in classifica e allungare a quota 8 il divario dalla zona Play Out.

Quando manca una sola gara al giro di boa di questo affascinante campionato di serie C, la matricola Bisceglie può considerarsi soddisfatta di un ruolino di marcia che la vede stabilmente a metà classifica e addirittura a sole due lunghezze dalla quinta posizione.

Il prossimo avversario di scena al “Ventura” Domenica 17 Dicembre (fischio d’inizio ore 16,30) si chiama Racing Fondi, formazione che annovera tra le sue fila giocatori di assoluto spessore: dall’attaccante ex Roma, Siena e Lecce Daniele Corvia ( un passato tra serie A e B con 84 goal all’attivo), alla la mezzapunta Flavio Lazzari (ex Udinese, Empoli, Novara), dall’ex Ternana e Modena Nolè ai difensori Galasso (ex Roma e Bari), e Vastola (ex Salernitana, Lanciano, Avellino).

Una formazione di assoluto spessore ed esperienza quella laziale che, tra i tanti big, presenta tra le sue fila il giovane Christian Maldini, figlio dell’ex bandiera del MIlan Paolo.

Reduce dal successo netto per 3-0 contro l’Akragas, i rossoblù negli ultimi nove incontri hanno conquistato quattro vittorie, quattro pareggi (contro tra gli altri anche la capolista Lecce) e una sola sconfitta in quel di Catanzaro.

il tecnico del Bisceglie Zavettieri, da tecnico navigato qualè, nella consueta conferenza stampa pre gara svolta alla vigilia del match, pur rimarcando l’importanza che la vittoria di Caserta abbia rappresentato all’interno del gruppo, ha presentato con la massima considerazione i prossimi avversari:

«Sicuramente dopo la vittoria ottenuta si è lavorato con più serenità, e quella conquistata a Caserta per noi è stata una vittoria molto importante. La squadra in Campania ha sofferto ma è rimasta compatta, sfruttando anche la grande giornata di Crispino.

Domani affronteremo una squadra forte ed esperta che nelle ultime nove partite ha perso solo una volta col Catanzaro. Per noi è importante dare continuità e fare in modo che la vittoria della settimana scorsa non sia un episodio isolato, ma servirà la massima concentrazione e determinazione. Voglio un Bisceglie umile, caparbio, consapevole di affrontare una squadra che ha uomini d’esperienza in ogni reparto, ma determinata e vogliosa di conquistare l’intera posta in palio e venire a capo di una partita sicuramente non facile.

Noi dobbiamo stare attenti su ogni episodio, limitare le potenzialità di ogni singolo atleta che in qualsiasi momento possono farci male, ed essere noi bravi a far male a loro. A prescindere dai singoli voglio che sia la partita del Bisceglie”.

Capitolo formazione: non convocati il difensore Diallo, non ancora al meglio, e il centrocampista Sasà D’Ancora, bloccatosi in settimana per un problema muscolare. Per quest’ultimo nella prossima settimana saranno effettuati gli esami del caso per capire l’entità dell’infortunio.

sabato 16 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 7:47)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti