Calcio

Il Bisceglie non segna ed il Fondi si porta a casa i tre punti

Alessandro Ciani Passeri
Bisceglie Calcio
I nerazzurri stellati chiudono con una sconfitta il girone d´andata del campionato di serie C girone C
scrivi un commento 171

Il Bisceglie paga a caro prezzo la sua mancanza di lucidità in zona goal e chiude con una sconfitta il girone d´andata del campionato di serie C girone C. Contro il Fondi i nerazzurri disputano una buona prestazione sia sotto il profilo dell´intensità del gioco che della manovra, ma ancora una volta non riescono a concretizzare la mole di gioco prodotto.

Ad approfittarne è il Fondi bravo e fortunato a concretizzare al meglio le poche occasioni, vedi la rete di Corticchia dopo appena otto minuti di gioco con l´aiuto della netta deviazione di capita Petta.

Anche oggi dunque ha balzare agli occhi è la mancanza di concretezza in zona goal, dato che appare abbastanza lampante guardando i numeri delle ultime gare: se si eccettua la rete su rigore in quel di Caserta infatti, il Bisceglie non segna da 364´, esattamente dalla marcatura di Jovanovic nel match contro il Monopoli.

La possibilità del riscatto per i nerazzurri potrà arrivare già sabato prossimo, quando al “Ventura” arriverà la Paganese, squadra che come il Bisceglie ha come obiettivo il raggiungimento della salvezza.

La cronaca:

Mister Zavettieri si schiera con un 4-2-3-1 con Jovanovic punta centrale supportato da Montinaro, Partipilo e Azzi; in difesa Migliavacca viene preferito a Delvino sulla corsia destra di difesa mentre a centrocampo c´è Toskic e Risolo, con Vrdoliak inizialmente in paca.

Nel Fondi mister Mattei risponde con un 4-3-1-2 schierando dal primo minuto il temibile attacco formato da Corvia e Nolè supportati dall´ex Novara Lazzari.

La prima conclusione è per gli ospiti con Lazzari che spara a lato.

Al 7´ il Bisceglie replica con un incursione di Azzi che entra in area e prova a piazzare il tiro ma la sfera termina sul fondo.

Sul seguente capovolgimento di fronte Lazzari lavora un buon pallone sulla sinistra mette al centro per Corticchia che prova la conclusione dalla distanza con la sfera che, deviata nettamente da Petta, beffa Crispino e terminando in rete.

E´ l´ 8´ e gli ospiti sono già in vantaggio.

Il Bisceglie cerca di riversarsi in avanti alla ricerca del pari e al 14´ con Toskic va vicino al goal con una conclusione rasoterra, sfera respinta provvidenzialmente da Elezaj.

Ancora Bisceglie due minuti dopo con un´azione elaborata sulla sinistra, cross al centro per Partipilo che ci prova, la sfera termina tra le braccia del portiere ospite.

Il Bisceglie mantiene il possesso palla ma il Fondi appena affonda fa male: al 23´ il Bisceglie perde malamente un pallone in mediana, ne approfitta Corvia che dai 20 metri da posizione centrale fa valere tutto il suo tasso tecnico e con un fendente destro trafigge per la seconda volta Crispino.
Bisceglie sotto di due reti a meno di mezz´ora dall´avvio di gara.

I nerazzurri non si scompongono e un minuto dopo vanno vicinissimi al goal: Jurkic in proposizione offensiva serve Jovanovic in area, diagonale ribattuto da Vastola, sulla corta respinta tenta Azzi che di prima intenzione va al tiro centrando il palo pieno a portiere ormai battuto, sul proseguo dell´azione Montinaro tira ma il portiere ospite devia con il piede. Bisceglie ancora che impreca contro la sfortuna.

Al 37´ incursione di Azzi in area, Vastola con esperienza, chiude in angolo al momento della conclusione del brasiliano.

I restanti minuti della prima frazione si conclude senza ulteriori emozioni.; si va negli spogliatoi sullo 0-2.

Il Bisceglie riparte subito all´attacco e al 50´ ha un´ occasione colossale per riaprire il match: Toskic indovina il corridoio giusto per Partipilo che elude la tattica del fuori gioco e in piena area di rigore dall´altezza del dischetto si divora un goal fatto centrando Elezaj in disperata uscita che con la punta del piede riesce a deviare in angolo.

Al 52´ ingenuità di Toskic che, già ammonito, commette un fallo su Quaini e siguadagna il secondo giallo che vale la doccia anticipata.

Zavettieri opta un triplice cambio: fuori Markic, Azzi Dentello e Migliavacca, dentro Lugo Martinez, Giron e Delvino. Jurkic si sposta al centro con Giron a sinistra: nerazzurri con il 4-2-3.

Con un uomo in meno il Bisceglie pur mantenendo bene il campo non riesce a scardinare la tenuta ospite.

Zavettieri tenta l´ultima mossa inserendo Gabrielloni e Vrdoljak per Partipilo e Montinaro mentre Mattei fa rifiatare un esausto Corvia inserendo De Sousa.

Il terreno pesante a causa dell´abbondante pioggia aumenta il dispendio energetico per entrambe le squadre il quale ritmo cala d´intensità. All´ 85´ l´ennesima doppia clamorosa occasione per il Bisceglie con Gabrielloni che dapprima controlla un buon pallone in area ma si fa chiudere la conclusione da Elezaj, poi tiro dalla distanza di Lugo deviato dal portiere laziale non riesce a porta sguarnita a realizzare di testa il goal dell´ 1-2.

L´ultima occasione della gara arriva al 94´ con una gran botta dalla sinistra di Giron che si spegne a lato.

Si chiude così una gara alquanto sfortunata per un Bisceglie che comunque ha lottato a testa alta fino alla fine.

IL TABELLINO:

BISCEGLIE – FONDI 0-2


Bisceglie (4-2-3-1): 1 Crispino, 5 Petta, 6 Jurkic, 7 Partipilo (dall´80° 19 Vrdoljak), 9 Jovanovic, 17 Montinaro (dall´80° 18 Gabrielloni), 21 Risolo, 23 Migliavacca (dal 56° 15 Delvino), 24 Markic (dal 57° 13 Giron), 25 Azzi (dal 57° 16 Lugo Martinez). Allenatore: Nunzio Zavettieri. A disposizione: 12 Vassallo, 3 Raucci, 20 Boljat, 22 Alberga.

Racing Fondi (4-3-1-2): 25 Elezaj, 2 Ghinassi, 5 Quaini, 11 Corticchia (dal 69° 7 Addessi), 13 Ricciardi (dall´87° 6 Vasco), 17 Vastola, 18 Galasso, 20 Lazzari, 27 Nolè (dall´87° 3 Pompei), 30 Corvia (dall´80° 10 De Sousa), 31 Paparusso. Allenatore: Antonello Mattei. A disposizione: 1 Cojocaru, 4 Maldini, 9 Pezone, 15 De Leidi, 26 Ciotola, 29 Sakaj.

Reti: 8° Corticchia, 23° Corvia.

Arbitro: Francesco Raciti di Acireale.

Assistenti: Pasquale Alessandro Netti di Napoli e Gianluca D´Elia di Ozieri.

Note: 776 spettatori (di cui 530 abbonati), incasso €5857,32 (compreso quota abbonati). Terreno pesante a causa dell´abbondante pioggia.

Ammoniti: 38° Elezaj (F), 41° Ghinassi, (F), Toskic (B); 62° Jurkic (B). Espulso Toskic (B) al 53°. Calci d´angolo: 4-2.

lunedì 18 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 7:46)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti