Cronaca

La Caritas di Bisceglie prepara il tradizionale “Pranzo di Natale”

La Redazione
Le Vecchie Segherie Mastrototaro
Anche quest'anno l'appuntamento è fissato presso le Vecchie Segherie Mastrototaro. L'appello dei volontari
scrivi un commento 271

Sono già in azione i volontari della Caritas cittadina per preparare il “pranzo di Natale” che, come lo scorso anno, si terrà presso il Book Store Mondadori nelle Vecchie Segherie di Mastrototaro.

Il Natale è la festa delle feste e lo si vuole trascorrere con le famiglie in difficoltà e i loro bambini, anziani soli, stranieri e gente comune: si accomodano oramai da alcuni anni alla tavola apparecchiata dalla Caritas persone di età, lingue, tradizioni e religioni diverse. Un pranzo di famiglia in cui nessuno si sente solo. I pranzi di Natale, infatti, sono l’immagine concreta che è possibile vivere insieme tra genti diverse con grande rispetto e amicizia: questo è il vero senso della festa”, questo il senso del pranzo di Natale “Caritas”.

Il Natale – si legge nella nota diffusa dalla Caritas di Bisceglie, presieduta da Sergio Ruggieri – è un po’ un miracolo: è il miracolo dei volti sorridenti di tante persone oppresse dalla fatica della vita; è il miracolo di scoprirsi utili di tanti a cui non manca nulla, ma che hanno perso il senso profondo della festa. Ma è anche il miracolo di risorse che sembrano non esserci e che invece si possono mobilitare, coinvolgendo attorno al Natale chiunque voglia fare qualcosa, anche un piccolo gesto per gli altri, almeno una volta l’anno. E’ un miracolo per il quale vale la pena andare a bussare a tutti i commercianti, i ristoranti, gli amici per raccogliere quello che serve per la festa. In questo modo ogni anno si trova il necessario per apparecchiare questa grandissima tavola del mondo.

Ma il miracolo è anche il fatto che credenti di tutte le religioni possano trovare un posto in questa festa: servire ed essere serviti in un movimento di cuori che credono nella salvezza del mondo attraverso la fede, la pace, la concordia tra gli uomini.

Offri un po’ del tuo tempo. Ma, se puoi e vuoi, non fermarti al giorno di Natale!

La Caritas offre tanti servizi a chi ne ha bisogno, ogni giorno, senza risparmiarsi</strong>; lo fanno volontari di ogni età e condizione, ma non sempre sono sufficienti le loro forze.

Approfittando di questo periodo in cui tutti siamo più disponibili, parte dal Coordinamento cittadino Caritas una richiesta di collaborazione: quanti hanno qualche “ora” da voler “donare” diano la propria disponibilità per i vari “servizi” che le Caritas già offrono, come la distribuzione di prodotti alimentari, abbigliamento, sostegno scolastico. L’aumento del numero di volontari permetterebbe di avviare i tanti progetti che sono in cantiere, come un servizio docce, un supermercato solidale, l’ampliamento del servizio di sostegno scolastico, un centro di ascolto, un ufficio di domanda/offerta di lavoro.

Chiunque avesse tale disponibilità può rivolgersi a Sergio (3356373728) e Michele ( 3282814938 ) sia per maggiori informazioni che per lasciare il proprio recapito.

martedì 19 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 7:46)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti