Calcio

Il Don Uva calcio si ritrova per festeggiare il Natale

Alessandro Ciani Passeri
La festa del Don Uva Calcio
Le parole del presidente del sodalizio Giuseppe Millone
scrivi un commento 67

«La cena di Natale è una tradizione importante per la grande famiglia Don Uva. Non si tratta solo di scambiarsi gli auguri o cenare tutti assieme, è l’occasione per stringersi attorno agli ideali che caratterizzano questa società, i quali vanno ben oltre lo sport inteso come mera competizione: amicizia, condivisione, solidarietà, gioia, serenità, componenti che ci rendono, appunto, “famiglia”.

Da neopresidente, vedere riuniti nella stessa serata i bambini della scuola calcio, i ragazzi del settore giovanile, la prima squadra, tutto lo staff, con le rispettive famiglie, è stata una bella un’emozione. Questo è lo spirito con cui vogliamo proseguire nel nostro cammino sportivo. Solo così si può migliorare, continuando a crescere insieme, sul campo e fuori».

Sono le parole del presidente del Don Uva Calcio 1971 Giuseppe Milone, all’indomani della classica cena di Natale del 22 dicembre, ospitata dal ristorante Salsello, come ogni anno.

Ospiti della serata le ragazze del Bisceglie Femminile, nuova compagine del calcio a 5 in rosa, presieduta da Milly Lovero. Tanti sorrisi e divertimento per piccoli e grandi, tra l’ingresso di babbo Natale, l’immancabile tombolata, i momenti danzanti, la torta con foto di rito e gli auguri di tutti i biancogialli raccolti in un simpatico video.

«Che sia un Natale felice e un 2018 ricco di soddisfazioni, non solo sportive”. È questo il messaggio che la società del Don Uva Calcio estende a tutto il popolo biscegliese per le festività alle porte.

sabato 23 Dicembre 2017

(modifica il 24 Giugno 2022, 7:38)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti