Cronaca

​Alga tossica a Bisceglie, l’Arpa Puglia espone la bandierina rossa

La Redazione
Alga Tossica a Bisceglie
Massiccia presenza, ma in una zona ben individuata, lontana dai lidi della cosa biscegliese
1 commento 2050

Dopo tante segnalazioni da parte dei bagnanti, ora arriva anche la certificazione da parte dell'Arpa Puglia, l'agenzia regionale per l'ambiente: a Bisceglie c'è una massiccia presenza di alga tossica.

nn

E' bene precisare che i rilievi dell'Arpa segnalano la presenza dell'Ostreopsis ovata a 500 metri a sud della zona dove arrivano a mare gli scarichi del depuratore cittadino, quindi ben lontani dalla zona turistica e balneare della città.

nn

Va ricordato che l'Alga tossica può provocare casi di malessere transitorio nei bagnanti (riniti, faringiti, laringiti, bronchiti, febbre, dermatiti, congiuntiviti) in concomitanza di elevate concentrazioni di Ostreopsis nelle acque e sui fondali, e soprattutto dopo mareggiate (le mareggiate favoriscono la formazione di aerosol marino, che  può diffondere la tossina nell’aria).

nn

Nel caso di certificata fioritura di Ostreopsis, evitare lo stazionamento lungo le coste rocciose durante le mareggiate; nel caso di certificata fioritura di Ostreopsis, limitare il consumo a scopo alimentare di organismi quali, ad esempio, i ricci di mare. Infatti i ricci, a causa della loro eco-biologia (brucano sulle alghe) potrebbero potenzialmente accumulare la tossina.

n

sabato 14 Agosto 2021

(modifica il 27 Luglio 2022, 23:46)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Franco
Franco
11 mesi fa

Da Bandiera Blu a bandierina rossa il passo è breve.