Politica

​Galantino: «Giorno triste per l’Afghanistan​. La Boldrini non sa di cosa parla»

La Redazione
Davide Galantino
Le parole del deputato biscegliese di Fratelli d'Italia
1 commento 485

«Un giorno triste per l'Afghanistan e per tanti nostri militari che – in quel luogo – ci hanno lasciato la pelle. I talebani riprendono con estrema facilità Kabul e l’intera Nazione afgana e annunciano a breve la nascita dell'Emirato Islamico dell'Afghanistan entrando anche in possesso di armi e mezzi».

nn

E' quanto si legge nella nota diffusa dal deputato biscegliese di Fratelli d'Italia, Davide Galantino.
n
n«È triste soprattutto – prosegue – l'annuncio della Boldrini che già parla di riconoscimento e protezione alle tante persone che fuggiranno. In Afghanistan ci sono 38milioni di abitanti e forse non si rende conto di quel che dice. Prima mette in dubbio l'operato dei nostri militari nelle missioni internazionali che – loro si – erano in quel teatro e sono presenti in tanti teatri esteri per garantire la pace, poi pensa di risolvere le crisi umanitarie nel mondo con l'accoglienza, sulla pelle di milioni di italiani già in ginocchio e che devono subire anche gli effetti delle loro assurde politiche immigrazioniste.
n
nVivere a casa propria è un diritto non una concessione. I nostri militari garantivano quel diritto. La Boldrini non sa di cosa parla».

n

lunedì 16 Agosto 2021

(modifica il 27 Luglio 2022, 23:39)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
1 Comment
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Marco
Marco
11 mesi fa

Utilità della missione militare italiana in Afghanistan? A giudicare dagli ultimi fatti e stata zero. Fuggiti in aereo alla chetichella come tutti gli altri.