Cronaca

Coronavirus nella Bat, il nosocomio rischia di tornare Covd Hospital. Oggi è morto un non vaccinato

La Redazione
Il Covid Hospital di Bisceglie
I dati dei ricoveri a Bisceglie. In rianimazione una donna di 52 anni che aveva già completato da tempo il ciclo vaccinale
2 commenti 3276

L’emergenza covid nel territorio della Bat torna a far paura. Nelle scorse ore si è registrato anche un morto, un 82enne, non vaccinato. Aumentano i contagi, ma soprattutto sono in costante aumento anche i ricoveri, tanto da rendere richiedere alle autorità sanitarie del territorio il massimo sforzo per farsi trovare pronti ad affrontare eventuali nuovi peggioramenti della situazione. A cominciare, ovviamente, dalla Asl Bt che sta mettendo in allerta le sue strutture.

nn

Qualcuno ha persino ipotizzato l'immediata riconversione dell'Ospedale di Bisceglie a Covid Hospital. Fortunatamente non siamo ancora a questo punto, anche perché la rivonversione porterebbe con sé inevitabilmente al blocco dei ricoveri dei pazienti No Covid ed al trasferimento dei pazienti attualmente ricoverati a Bisceglie negli ospedali di Andria e Barletta.

nn

Attualmente, dunque, la situazione è questa:

nn

In Rianimazione vi sono 4 posti letto occupati sui 12 disponibili (1 nuovo ricovero: una paziente di 52 anni vaccinata con la seconda dose lo scorso 1 maggio 2021) 

nn

Nel reparto di Malattie infettive 17 pazienti sui 28 posti disponibili.

nn

Nel reparto di Terapia Subintensiva 7 pazienti ricoverati su 8 posti disponibili

nn

Nel reparto Area Medica: 13 pazienti su 14 posti disponibili (nella struttura però sono attivabili altri 16 posti in 48 ore). Dei pazienti ricoverati ben 4 sono bambini.

nn

Ma l'ospedale resta comunque misto covid – no covid con percorsi separati per le varie patologie. L'auspicio è che non ci sia un ulteriore peggioramento della situazione, per cui è necessario che tutti i cittadini facciano la loro parte prestando la massima attenzione, evitando gli assembramenti pericolosi e, soprattutto, vaccinandosi.

n

sabato 21 Agosto 2021

(modifica il 27 Luglio 2022, 23:22)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
2 Commenti
Vecchi
Nuovi Più votati
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Graziano
Graziano
11 mesi fa

Morto solo un ultraottantenne e non ci dicono neppure se con patologie pregresse di una certa gravità. Forse la Regione ritiene che questi dati siano superflui per i cittadini che devono solo incamerare i dati che interessano agli allarmi (questa volta non meteo) della Proteziine Civile.

Franco
Franco
11 mesi fa

Ma non ci avevano detto finora che la seconda dose evitava perlomeno di finire in rianimazione?